MMO.it

L’acquisizione di Activision Blizzard King da parte di Microsoft è finalmente ufficiale

L’acquisizione di Activision Blizzard King da parte di Microsoft è finalmente ufficiale

Ieri, dopo più di un anno e mezzo dall’inizio di questa storia, è stata finalmente finalizzata l’acquisizione di Activision Blizzard King da parte di Microsoft, che ora entra ufficialmente a far parte degli Xbox Studios. Per l’occasione Microsoft ha pubblicato un video celebrativo, che potete vedere qui sotto.

Phil Spencer ha anche pubblicato una lettera, sul sito ufficiale di Xbox, in cui da il benvenuto ai nuovi studi.

Come un unico team, impareremo, innoveremo e continueremo a mantenere la nostra promessa di portare la gioia e la comunità del gioco a più persone. Lo faremo in una cultura che mira a consentire a tutti di svolgere il proprio lavoro al meglio, dove tutte le persone sono le benvenute ed è incentrata sul nostro impegno costante di Gaming for Everyone. Puntiamo a includere tutto ciò che facciamo in Xbox: dal nostro team ai prodotti che realizziamo e alle storie che raccontiamo, al modo in cui i nostri giocatori interagiscono e si impegnano come una comunità di gioco più ampia.

Bobby Kotick, CEO di Activision Blizzard dal 1991, rimarrà in carica fino a fine anno, in accordo con Phil Spencer, in modo da aiutare gli studi a integrarsi nei piani di Microsoft. All’inizio del 2024 lascerà l’azienda, ovviamente con una buonuscita milionaria.

Non è ancora chiaro quando i giochi Activision Blizzard arriveranno sul Game Pass ma un post su X/Twitter promette nuove informazioni in arrivo nei prossimi mesi. Si chiude così la più grande acquisizione mai avvenuta in campo videoludico, con uno spostamento di ben 68,7 miliardi di dollari. Gli studi Xbox adesso comprendono anche Activision Publishing, Blizzard Entertainment, King, Beenox, Demonware, Digital Legends, High Moon Studios, Infinity Ward, Major League Gaming, Radical Entertainment, Raven Software, Sledgehammer Games, Toys for Bob e Treyarch.

 

 

La storia comunque non è del tutto finita. La FTC (Federal Trade Commission, l’organismo antitrust degli Stati Uniti), in quello che sembra essere lo spasmo di un animale oramai morente, promette di continuare la sua battaglia contro quella che ritiene un’acquisizione che “minaccia la competizione”.

Ecco le dichiarazione di un portavoce della FTC riportate su Deadline:

Rimaniamo concentrati sul processo di appello federale nonostante Microsoft e Activision abbiano chiuso il loro accordo prima dell’udienza della corte d’appello prevista per dicembre. Il nuovo accordo di Microsoft e Activision con Ubisoft presenta un aspetto completamente nuovo della fusione che interesserà i consumatori americani, che la FTC valuterà come parte del procedimento amministrativo in corso. La FTC continua a ritenere che questo accordo costituisca una minaccia per la concorrenza.

A luglio Microsoft e Activision avevano già vinto il loro primo incontro con la FTC, che ne era uscita pesantemente ridimensionata. A prescindere da questo, l’acquisizione di Activision Blizzard King è ufficiale, quindi la storia è ormai praticamente chiusa.

Non ci resta che attendere l’ondata di nuovi titoli nel Game Pass. Voi che ne pensate? Quale gioco vorreste vedere per primo?

 

Fonte 1, Fonte 2, Fonte 3, Fonte 4

 

Placeholder for advertising

9
Lascia una risposta

avatar
4 Comment threads
5 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
7 Comment authors
BElla storiaxbox topLorenzo "Plinious" PliniMFMMiky Samurai77 Recent comment authors
più recenti più vecchi più votati
Miky Samurai77
Guest
Miky Samurai77

In fin dei conti all’utente medio interessa poco chi sia il proprietario e tutte queste beghe legali, quello che interessa è: cambierà qualcosa nello sviluppo di WoW e anche degli altri giochi?
La finalità di questi giochi è sempre di + il cash, mentre la parte videoludica conta sempre meno, è dimostrato da tutti questi giochi buggati ed incompleti che escono, con tanto marketing e poca sostanza.

Lorenzo "Plinious" Plini
Admin

Per rispondere alla tua domanda: probabilmente sì, qualcosa cambierà. Come lo capiremo nei prossimi mesi/anni.

xbox top
Guest
xbox top

ottimo e il pass si riempie ancora spettacolo

MFM
Guest
MFM

Boh?
a pensarci un pò, cos’hanno comprato? WoW, CoD, diablo, overwatch 2, starcraft II (vecchio di 10 anni)…

forse wow, ma non credo che lo mettano senza abbonamento mensile, quindi mi viene difficile rispondere.

Lorenzo "Plinious" Plini
Admin

Hai detto poco 😂
Guardando soltanto le IP più importanti hanno acquisito Call of Duty, Diablo, Warcraft, Starcraft, Crash Bandicoot, Gabriel Knight, Geometry Wars, Guitar Hero, Hearthstone, Heroes of the Storm, King’s Quest, Overwatch, Prototype, Skylanders, Soldier of Fortune, Spyro, SWAT, Tony Hawk’s Pro Skater e True Crime.
E poi non dimenticate King che sono quelli di Candy Crush, fatturano miliardi su mobile.

MFM
Guest
MFM

Si, dal punto di vista IP ne hanno a bizzeffe, però la domanda era “cosa vorreste sul pass?”
– WoW lo escludo
– Hearthstone è f2p per modo di dire
– Overwatch 2 è f2p
– etc etc

cosa resta, diablo 2 resurrected-III-IV?

Ecco, diciamo che non mi aspetto nulla sul pass e spero che sviluppino nuovi giochi su vecchie IP.
Potrebbero ad esempio pensare di fare un Warcraft IV o uno Starcraft III, prendono age of empire e ci mettono gli elfi e gli orchi xD

Lorenzo "Plinious" Plini
Admin

Diablo, Warcraft, Starcraft, Crash, Spyro con tutti i loro titoli potrebbero arrivare su Game Pass. Sono giochi che smuovono milioni di utenti.

Luisenz
Guest
Luisenz

68 milioni di dollari buttati nel cesso… ma… contenti quelli della Microsoft… contenti tutti

BElla storia
Guest
BElla storia

Call of Duty, Diablo, Warcraft, Starcraft, Crash Bandicoot, Gabriel Knight, Geometry Wars, Guitar Hero, Hearthstone, Heroes of the Storm, King’s Quest, Overwatch, Prototype, Skylanders, Soldier of Fortune, Spyro, SWAT, Tony Hawk’s Pro Skater e True Crime.
E poi non dimenticate King che sono quelli di Candy Crush, fatturano miliardi su mobile. SPETTACOLO MICA è POCO