MMO.it

Tower of Fantasy: annunciati vari eventi in-game per il lancio

Tower of Fantasy: annunciati vari eventi in-game per il lancio

L’action RPG online Tower of Fantasy, sviluppato dalla software house cinese Hotta Studio e pubblicato da Level Infinite, sta per essere pubblicato e la campagna di pre-registrazione è ancora in corso. Sono stati anche annunciati una serie di serie di eventi in celebrazione del lancio. La campagna di pre-registrazione, che ha recentemente superato il traguardo dei 3 milioni di giocatori, sbloccherà una serie di bonus. Tra le ricompense ci sono oro, cibo, un avatar esclusivo, un vestito speciale chiamato Star Sand e altro ancora. Una volta avviato il gioco i giocatori potranno riscattare le ricompense dopo aver completato una particolare missione della storia principale, “Ecological Station Intruders”. I premi potranno essere richiesti per sei mesi. Ci sono altri…

Mortal Online 2: un nuovo trailer sul futuro del gioco

Mortal Online 2: un nuovo trailer sul futuro del gioco

Star Vault ha pubblicato un nuovo trailer di Mortal Online 2, chiamato “This is Mortal Online 2”. Il team svedese, nel video, esamina lo stato del gioco e annuncia ai giocatori il futuro del titolo, che presto verrà aggiornato ad Unreal Engine 5 e approderà anche su Epic Games Store. Il trailer doveva essere originariamente pubblicato al lancio ufficiale, ma a causa di svariati problemi e molto lavoro ancora davanti, non era mai stato reso pubblico. Il CEO di Star Vault Henrik Nystrom ha deciso di mostrarlo durante un live streaming in cui parlava anche del futuro del gioco. C’è ancora molto da fare comunque, e la maggior parte degli sforzi della software house sono…

Tencent vuole diventare l’azionista di maggioranza di Ubisoft

Tencent vuole diventare l’azionista di maggioranza di Ubisoft

Tencent prevede di espandere la sua presenza all’interno del mondo di videogiochi. Sembra infatti che il gigante cinese voglia diventare l’azionista di maggioranza di Ubisoft. Questa notizia è stata data in esclusiva ieri da Reuters, che cita quattro fonti con conoscenza diretta della questione. La più grande società cinese di social network e giochi, che già nel 2018 ha acquistato una partecipazione del 5% di Ubisoft, avrebbe contattato la famiglia Guillemot, fondatrice dell’azienda francese, e avrebbe espresso interesse ad aumentare la sua partecipazione. Non è chiaro quanto Tencent voglia possedere di Ubisoft, ma punterebbe a diventare l’unico azionista di maggioranza della società francese con un ulteriore acquisto di quote che sembra provengano direttamente dalla famiglia…

Sea of Thieves: è iniziata la Stagione 7, Captains of Adventure

Sea of Thieves: è iniziata la Stagione 7, Captains of Adventure

E su Sea of Thieves, dopo un breve posticipo, è finalmente iniziata la Stagione 7, Captains of Adventure, presentata durante l’Xbox & Bethesda Games Showcase di giugno, con tante nuove funzionalità per i futuri capitani. Adesso i giocatori che vogliono salpare all’avventura possono spendere un ingente somma di gold per acquistare una nave che diventerà il proprio vascello: in questo momento sarà possibile dare un nome alla propria nave, che verrà inciso sullo stemma e comparirà su uno stendardo, in modo che qualsiasi ciurma osservi con il cannocchiale lo veda. Sono stati introdotti i traguardi pirata, divisi per tematiche e diversi dai traguardi della nave. Adesso è possibile far riparare la nave e acquistare materiali…

Diablo 4: i primi pareri dei tester sono positivi

Diablo 4: i primi pareri dei tester sono positivi

Sempre da Jason Schreier, arriva un’altra notizia a tema Activision Blizzard. Dopo la notizia sulla cancellazione di un MMORPG mobile di World of Warcraft, il noto giornalista e insider ha parlato di Diablo 4. Schreier ha dichiarato su Twitter che svariate persone stanno giocando una build embrionale del prossimo capitolo della serie e al momento i riscontri sembrano essere piuttosto positivi. Questa è una buona notizia, soprattutto se pensiamo all’accoglienza riservata a Diablo Immortal, da poco pubblicato anche in Cina, e al suo indegno sistema di monetizzazione, estremamente aggressivo, tanto da essere abbandonato da streamer e siti. Schreier ha scritto: “Ecco a voi un altro piccolo spunto su Blizzard che non ho visto riportato da nessun’altra…

Blizzard e NetEase hanno cancellato un MMORPG mobile ambientato nel mondo di World of Warcraft

Blizzard e NetEase hanno cancellato un MMORPG mobile ambientato nel mondo di World of Warcraft

Secondo un nuovo report di Jason Schreier, sembra che Blizzard abbia cancellato un nuovo MMORPG per dispositivi mobile in fase di sviluppo da un bel po’ di tempo. Bloomberg, che per primo ha dato la notizia, afferma che il nome in codice del titolo, in sviluppo da tre anni, era Neptune ed era definito come un “gioco di ruolo online multiplayer di massa ambientato nello stesso universo di World of Warcraft”. Quindi non un porting diretto ma una sorta di spin-off. Schreier e Zheping Huang di Bloomberg riferiscono che la causa della cancellazione sia dovuto ad una “disputa sul finanziamento” tra Blizzard e NetEase, che ha realizzato Diablo Immortal, per quanto riguarda i “termini finanziari”…

Star Wars The Old Republic: è live l’Update 7.1, Digging Deeper

Star Wars The Old Republic: è live l’Update 7.1, Digging Deeper

Come anticipato a luglio Star Wars: The Old Republic, l’MMORPG free-to-play di BioWare ed Electronic Arts pubblicato nel 2011, continua costantemente ad espandersi. Dopo l’ultima espansione, Legacy of the Sith, il gioco raggiunge ora l’Update 7.1 con svariate novità al suo interno. L’aggiornamento è intitolato Digging Deeper (in italiano “Scavare più a fondo”) e introduce una nuova operazione di alto livello, l’area giornaliera di Manaan e quattro nuove tattiche. L’operazione per otto giocatori è chiamata Anomalia R-4, e al suo interno si affronta un’oscura setta Sith intenzionata a raccogliere la tecnologia di un’antica arma dal potere terrificante. Questa nuova operazione è disponibile in modalità Storia e Veterano per tutti i personaggi di livello 80. L’area di Manaan…

Last Oasis: è live la Season 5, grandi cambiamenti in arrivo

Last Oasis: è live la Season 5, grandi cambiamenti in arrivo

Qualche tempo fa vi avevamo parlato del futuro di Last Oasis, MMO definito dal suo stesso creatore come “uno schifo“. Una dichiarazione sicuramente forte ma con una promessa di miglioramento. Adesso è infatti stata pubblicata l’attesa Season 5, chiamata dagli sviluppatori LOverhaul, che porta svariati cambiamenti all’interno del survival sandbox con maggiori contenuti PvE e un focus maggiore sui piccoli gruppi. La mappa del mondo è stata cambiata ed è come “una ciambella rivolta verso l’interno”. Ciò significa che tutte le regioni saranno equidistanti l’una dall’altra: le mappe PvE saranno all’esterno, con le mappe di livello superiore verso l’interno. La cosa più importante è l’implementazione del soft cap, correlato alla rarità della mappa. Le mappe…

Grounded uscirà ufficialmente a fine settembre

Grounded uscirà ufficialmente a fine settembre

Obsidian Entertainment ha finalmente svelato la data d’uscita ufficiale di Grounded. Questo survival in miniatura uscirà in forma definitiva su Xbox e PC, tramite Game Pass, e su Steam il 27 settembre. Il gioco è stato pubblicato in early access due anni fa e, durante questo periodo di tempo, il team ha aggiunto numerose funzionalità richieste dai giocatori. Alla pubblicazione del titolo verrà pubblicato anche un major update che introdurrà l’addomesticamento degli insetti, l’esplorazione acquatica e la storia completa. Ricordiamo che Grounded è un survival cooperativo in cui quattro bambini si rimpiccioliscono, in stile “Tesoro, mi si sono ristretti i ragazzi”, e devono trovare un modo per diventare di nuovo grandi. Ogni personaggio ha la…

Sony preoccupata dal Game Pass e dall’acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft, rischio monopolio?

Sony preoccupata dal Game Pass e dall’acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft, rischio monopolio?

Un documento dell’antitrust brasiliano ci ha permesso di dare uno sguardo su quelli che sono i pensieri di Sony circa l’imminente acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft, affare da ben 68 miliardi di dollari recentemente approvata dagli azionisti, e sul fatto che Xbox presto possederà il franchise di Call of Duty. In Brasile, alle società all’interno della stessa sfera di competenza, viene chiesto di esprimere un’opinione su operazioni di questa portata. La risposta di Sony è in gran parte pubblica e contiene una serie di argomenti che dipingono il potenziale di Xbox in possesso di Call of Duty sotto una luce problematica, con il rischio di un possibile monopolio. Per cominciare, Sony definisce Call of…