MMO.it

world of warcraft

Blizzard e NetEase hanno cancellato un MMORPG mobile ambientato nel mondo di World of Warcraft

Blizzard e NetEase hanno cancellato un MMORPG mobile ambientato nel mondo di World of Warcraft

Secondo un nuovo report di Jason Schreier, sembra che Blizzard abbia cancellato un nuovo MMORPG per dispositivi mobile in fase di sviluppo da un bel po’ di tempo. Bloomberg, che per primo ha dato la notizia, afferma che il nome in codice del titolo, in sviluppo da tre anni, era Neptune ed era definito come un “gioco di ruolo online multiplayer di massa ambientato nello stesso universo di World of Warcraft”. Quindi non un porting diretto ma una sorta di spin-off. Schreier e Zheping Huang di Bloomberg riferiscono che la causa della cancellazione sia dovuto ad una “disputa sul finanziamento” tra Blizzard e NetEase, che ha realizzato Diablo Immortal, per quanto riguarda i “termini finanziari”…

Wrath of the Lich King Classic uscirà a settembre, è ufficiale

Wrath of the Lich King Classic uscirà a settembre, è ufficiale

Il leak uscito il 22 luglio si è poi rivelato fondato. Ieri Activision Blizzard, tramite un post sul sito ufficiale, ha annunciato la data di lancio di World of Warcraft: Wrath of the Lich King Classic, fissata per il 27 settembre. Come i giocatori più navigati sapranno già, la seconda espansione di World of Warcraft introduce uno dei personaggi più amati del gioco, il Lich King Arthas Menethil, contro cui dovranno combattere sia l’Orda che l’Alleanza. I giocatori inizieranno il loro viaggio in una delle due zone iniziali di Northrend, Borean Tundra o Howling Fjord. Ma soprattutto arriverà la nuova classe del Death Knight, che parte al livello 55. Inoltre non è più necessario avere un…

Wrath of the Lich King Classic: un leak svela la data di lancio

Wrath of the Lich King Classic: un leak svela la data di lancio

A un mese dall’inizio della beta di Wrath of the Lich King Classic, Blizzard avrebbe inavvertitamente svelato anzitempo la data di lancio della seconda, storica espansione di World of Warcraft. Nella notte tra il 21 e il 22 luglio, sul sito ufficiale è apparso un banner con le parole: “Il Lich King ritorna il 26 settembre 2022“. Il banner è rimasto online solo pochi minuti, sufficienti al sito Wowhead per farne uno screenshot. Al momento, la pagina italiana mostra solo un più generico “affronta il Lich King nel 2022”. Un lancio il 26 settembre sarebbe abbastanza coerente con le tempistiche della beta e, quindi, non troppo improbabile. Inoltre l’uscita di WotLK Classic a settembre era già…

World of Warcraft: Dragonflight userà un linguaggio gender neutral nella creazione del personaggio

World of Warcraft: Dragonflight userà un linguaggio gender neutral nella creazione del personaggio

L’alpha test di World of Warcraft: Dragonflight è iniziata da qualche giorno ed è stata segnalata una sostituzione all’interno del menù di creazione del personaggio. Come spiegato da Wowhead, mentre in precedenza il menù offriva la scelta di un tipo di corpo “maschile” o “femminile”, Blizzard ora ha rimosso questo linguaggio di genere sostituendolo con un semplice “Corpo 1” e “Corpo 2”. Il cambiamento chiaramente viene definito “a basso impatto” e “in linea con le opinioni degli sviluppatori sull’inclusività”. Inoltre, secondo i dataminer, sembra che i giocatori di WoW potranno essere in grado di selezionare i loro pronomi, oltre a scegliere la loro voce preferita a prescindere dal tipo di corpo scelto durante la creazione.…

World of Warcraft Dragonflight: è iniziata l’alpha con nuove zone e aggiornamenti alle professioni

World of Warcraft Dragonflight: è iniziata l’alpha con nuove zone e aggiornamenti alle professioni

World of Warcraft ha cominciato a muoversi verso la nuova espansione pubblicando la prima alpha di Dragonflight, la prossima espansione annunciata ad aprile e in uscita entro fine anno. Questa prima fase, che non è aperta a tutti, ospita al suo interno la nuova razza del Dracthyr insieme alla nuova classe, l’Evoker. Inoltre sono presenti modifiche dell’interfaccia utente, aggiornamenti alle professioni di alchimia e fabbro e miglioramenti dei talenti per diverse classi, insieme all’accesso alla nuova zona della Vastità Azzurra. Questa nuova zona viene definita come “una delle regioni più estese mai create in World of Warcraft” e “largamente ispirata a una delle nostre zone preferite di Wrath of the Lich King, i Colli Bradi”.…

Blizzard acquista Proletariat per lavorare su World of Warcraft, chiude Spellbreak

Blizzard acquista Proletariat per lavorare su World of Warcraft, chiude Spellbreak

Blizzard ha chiuso oggi una nuova acquisizione, entrando in possesso del team di Proletariat. Come conseguenza, la software house ha annunciato sul sito ufficiale che Spellbreak, il battle royale free-to-play pubblicato a fine 2020, chiuderà i battenti “a partire dall’inizio del 2023”. Blizzard ha comunicato a Venture Beat che questa acquisizione serve a “rafforzare lo staff del suo MMO World of Warcraft, in modo che possa raggiungere obiettivi di qualità e tempismo per le espansioni”. L’acquisizione di Proletariat porta oltre 100 sviluppatori al team di WoW, i cui capi hanno riconosciuto che l’assunzione è stata difficile. Sembra anche che Proletariat stia lavorando con Blizzard già da maggio, tanto che parte del lavoro di Proletariat apparirà…

Wrath of the Lich King Classic: è iniziata la beta

Wrath of the Lich King Classic: è iniziata la beta

È iniziato il beta test di Wrath of the Lich King Classic, forse la più grande delle espansioni di World of Warcraft che verrà presto riproposta, come già avvenuto con WoW Vanilla e The Burning Crusade. Il nuovo-vecchio titolo uscirà ufficialmente nel corso di quest’anno, forse già a settembre, e continuerà la tradizione di riproporre la formula originale con poche modifiche in termini grafici e di quality of life. Questo test verrà gradualmente aperto a tutti quanti si saranno iscritti alla beta, cosa che era già possibile fare da alcune settimane, dal sito ufficiale. Le iscrizioni continuano ad essere disponibili: semplicemente, chi si iscriverà dopo tendenzialmente accederà dopo ai server privati di test. I giocatori…

World of Warcraft: Dragonflight uscirà entro fine 2022, aperti i preorder

World of Warcraft: Dragonflight uscirà entro fine 2022, aperti i preorder

Ieri sono stati aperti i preorder per World of Warcraft: Dragonflight, l’ultima espansione del celebre MMORPG annunciata ad aprile, e sembra proprio che Blizzard pubblicherà l’espansione entro la fine dell’anno. Finora la software house non aveva ancora annunciato nulla in merito all’uscita, ma adesso sul sito ufficiale compare la scritta “World of Warcraft: Dragonflight sarà disponibile entro il 31 dicembre 2022“. Complice anche l’imminente lancio di Wrath of the Lich King Classic, alcuni utenti si aspettavano un’uscita di Dragonflight nel 2023, corrispondente anche ad un maggior lavoro data la delusione provocata dall’ultima espansione, Shadowlands, che ha avuto un’accoglienza negativa soprattutto a causa del supporto post-lancio, piuttosto scarno. In ogni caso, Dragonflight è ora disponibile per il…

World of Warcraft: 21 server di Burning Crusade Classic verranno chiusi

World of Warcraft: 21 server di Burning Crusade Classic verranno chiusi

Se attualmente avete un personaggio su World of Warcraft: Burning Crusade Classic fareste meglio a dargli un’occhiata, dato che alcuni server stanno per chiudere. Blizzard ha dato la notizia tramite il forum ufficiale. La chiusura dovrebbe aiutare il gioco a “consolidare i giocatori rimanenti in altri server con una popolazione maggiore”. Al fine di facilitare il trasferimento, ai giocatori dei server interessati verranno dati dei token per il trasferimento gratuiti in modo da spostare i propri personaggi entro il 10 agosto, giorno in cui la chiusura sarà effettiva. Ecco i 21 server interessati: Bloodfang Celebras Dragon’s Call Dragonfang Dreadmist Finkle Flamelash Gandling Harbinger of Doom Heartstriker Hydraxian Waterlords Judgement Lucifron Noggenfogger Rhok’delar Shazzrah Skullflame Stonespine…

World of Warcraft è cambiato per sempre con la patch 9.2.5

World of Warcraft è cambiato per sempre con la patch 9.2.5

Come vi avevamo anticipato la scorsa settimana, oggi è stata rilasciata la nuova patch 9.2.5 per World of Warcraft, e per la prima volta nella storia del titolo i giocatori delle due fazioni opposte, Orda e Alleanza, potranno unirsi insieme per affrontare vari contenuti istanziati. Questo cambiamento è epocale. Buona parte della caratterizzazione di World of Warcraft nella sua idea originale era proprio legata alla differenza tra le due fazioni e alla loro antipatia reciproca. Probabilmente, fu anche una delle ragioni principali del suo successo. Anche chi giocava in PvE, sui server in cui il PvP open world non era disponibile, aveva una forte identità di fazione, e guardava con sdegno a chi si osava scegliere…