MMO.it

Il presidente di NCsoft parla per la prima volta di Guild Wars 3

Il presidente di NCsoft parla per la prima volta di Guild Wars 3

AGGIORNAMENTO del 29/03/2024: dopo le dichiarazioni di ieri sullo sviluppo di Guild Wars 3, ArenaNet ha risposto a MMORPG.com con questo comunicato:

In quanto studio di videogiochi attivo, facciamo sempre un lavoro esplorativo interno per possibili titoli futuri che vorremmo creare, tuttavia non abbiamo nulla da confermare al momento. L’attenzione del team è sullo sviluppo di Guild Wars 2, inclusa la prossima espansione del gioco, di cui siamo emozionati di parlarvi molto presto.

 

Solo ieri scrivevamo dei progetti futuri per la modalità WvW di Guild Wars 2, ma oggi come un fulmine a ciel sereno si è parlato di Guild Wars 3 ad una controversa assemblea degli azionisti di NCsoft.

Sì, avete capito bene: è stato citato un nuovo capitolo del franchise di ArenaNet, il cui pensiero più volte negli anni ha bagnato i sogni dei giocatori e delle giocatrici e di cui abbiamo già discusso in un nostro Salotto degli MMO.

Prima di cominciare è d’obbligo una premessa sulle fonti, che sono articoli tradotti da un Google Translate con più di qualche difficoltà con la lingua coreana e che quindi ha originato diverse interpretazioni da parte delle testate internazionali e non. Cominciamo.

Durante l’ultima conferenza degli azionisti di NCsoft il clima non è stato dei migliori: com’è noto a queste assemblee i partecipanti vogliono vedere profitti e, visti gli ultimi deludenti risultati del colosso di Seul, che hanno evidenziato anche un insuccesso in patria di Throne and Liberty, hanno rivolto le loro preoccupazioni ai dirigenti presenti in sala, il chief financial officer Hong Won-jun e il presidente ad interim Park Byeong-moo. Assente invece il CEO Kim Taek-jin. Non benissimo.

Alle affermazioni di una “NC West in deficit da otto anni” Park Byeong-moo ha risposto difendendo l’operato svolto dal branch americano, a cui fa capo ArenaNet, col proverbiale cerino in mano.

In origine NC aveva sei studi negli Stati Uniti e il lavoro è stato svolto per organizzarli e integrarli in un’unica ArenaNet. Sebbene nel processo siano stati sostenuti costi aggiuntivi, il risultato finale è un’ArenaNet competitiva.

Invece di considerare il deficit come un numero, NC ha contribuito a rafforzare la competitività negli Stati Uniti. ArenaNet ha un’IP significativa chiamata Guild Wars e, dopo Guild Wars 2, stanno attualmente lavorando su Guild Wars 3.

Con questa dichiarazione, che per molti è sembrata un correre ai ripari dalle critiche, il cerino citato poco sopra è venuto a contatto con l’infiammabile hype della community giocante, generando uno scoppio di reazioni sia positive che negative.

Se da un lato ci sono tantissimi che non vedono l’ora di giocare un nuovo prodotto al passo coi tempi, dall’altro c’è una parte di player che teme che questa uscita porterà ad un calo di interesse nel gioco e a un inesorabile calo di vendite. Del resto chi vorrebbe investire tempo in un titolo che verrà sostituito da uno più nuovo? Magari un sistema come la Hall of Monuments del primo Guild Wars potrebbe mitigare la cosa, ma non ne siamo del tutto convinti.

Va detto che l’arrivo di un successore di Guild Wars 2 darebbe una spiegazione ai tanti annunci di lavoro della compagnia di Bellevue che ricercava sviluppatori per un titolo non annunciato con Unreal Engine 5 e che sarebbe uscito anche per console. Senza contare alcuni sviluppatori passati da ArenaNet, che nel loro curriculum hanno scritto di aver passato diversi anni a fare porting di asset sul motore grafico di Epic Games.

Al momento ArenaNet non ha diramato alcun comunicato in merito: nonostante alcune malelingue dicano, senza alcun fondamento, che il gioco andrà in maintenance mode, va ricordato che dopo Secrets of the Obscure, col corposo update The Realm of Dreams rilasciato a fine febbraio, arriveranno una quinta e una sesta espansione che sono attualmente in sviluppo.

Di sicuro, anche se la notizia venisse confermata da ArenaNet, il prossimo capitolo del franchise non si vedrebbe se non tra diversi anni. Poco ma sicuro il team di comunicazione dello studio si è visto bruciare la possibilità di fare un annuncio epocale per il franchise con le opportune tempistiche e modalità.

Ringraziamo Guild Wars 2 Italia – Pessimismo & Fastidio per la collaborazione.

Cosa ne pensate? Siete contenti o preoccupati per l’eventuale arrivo di Guild Wars 3?

 

Fonte 1, Fonte 2, Fonte 3

 

Placeholder for advertising

7
Lascia una risposta

avatar
3 Comment threads
4 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
7 Comment authors
SenryuRobba seriartx4090WoljekTony_Kana Recent comment authors
più recenti più vecchi più votati
Tony_Kana
Guest
Tony_Kana

Ottima notizia, spero che mantengano tutto quello che c’è in guild wars 2 come meccaniche e gameplay, andando solo a rendere il combat più action e moderno.
Speriamo bene, GW2 mi ha regalato tante gioie, nettamente superiore in ogni aspetto rispetto a GW1

rtx4090
Guest
rtx4090

evviva speriamo sia vero e che esca presto questo gw3 ..mia ha stufato quel vecchiume gw2 insomma ormai si vede che è un gioco vecchio

Luisen
Guest
Luisen

La cosa mi lascia indiffferente: gw2 è stata una delusione totale e non raggiunge minimamente le aspettative di quel capolavoro che fu gw1. Dovrebbero tornare alle origini se vogliono fare un prodotto valido, magari rispolverando proprio gw1.

Lorenzo "Plinious" Plini
Admin

Ma magari!

Senryu
Guest
Senryu

lol, -23, qualcuno si è dato al botting eh…

Woljek
Guest
Woljek

Quanta verità…GW1 tutta la vita!

Robba seria
Guest
Robba seria

Son gusti ma per me è stato l’ultimo mmorpg rouscito negli ultimi 11 anni..il resto non esiste