MMO.it

Unity: la società licenzia centinaia di dipendenti

Unity: la società licenzia centinaia di dipendenti

Sicuramente quasi tutti i giocatori conoscono Unity. Si tratta di un motore grafico multipiattaforma che consente lo sviluppo di videogiochi e altri contenuti in circolazione dal 2005 ed è la piattaforma su cui sono stati costruiti titoli come Albion Online, Project Gorgon e Crowfall, così come il prossimo Pantheon: Rise of the Fallen.

Sfortunatamente, la società dietro il motore, Unity Technologies, ha licenziato “centinaia” di dipendenti in tutto il mondo. La motivazione sembra sia un calo nel mercato degli annunci mobile. Secondo quanto riferito, ben 263 dipendenti sono stati colpiti dai licenziamenti. La società ha rilasciato una dichiarazione in cui afferma quanto segue:

Come parte di un processo di pianificazione continuo in cui valutiamo regolarmente i nostri livelli di risorse rispetto alle nostre priorità aziendali, abbiamo deciso di riallineare alcune delle nostre risorse per guidare meglio la concentrazione e supportare la nostra crescita a lungo termine. Ciò ha portato ad alcune decisioni difficili che hanno avuto un impatto su circa il 4% di tutta la forza lavoro di Unity.

Unity dipende molto dalle entrate di Unity Ads, che a loro volta dipendono fortemente dai dispositivi mobili. E la capacità di indirizzare gli utenti con campagne mirate è stata danneggiata nell’ultimo anno dalla forte stretta sulla privacy da parte di varie società come Apple e Meta, tanto che le azioni di Unity sono scese di oltre il 70% da inizio anno. Finora, i licenziamenti hanno colpito i dipendenti di Stati Uniti, Canada e Danimarca.

 

Fonte

 

Taggato con: ,

Placeholder for advertising

Lascia una risposta

avatar