MMO.it

chiusura

Lost Ark festeggia il secondo anniversario in Occidente, ma chiude in Giappone

Lost Ark festeggia il secondo anniversario in Occidente, ma chiude in Giappone

Lost Ark, l’action MMORPG di Smilegate pubblicato da Amazon Games, sta attraversando uno strano periodo. Se da un lato infatti il titolo festeggia il secondo anniversario di pubblicazione in Occidente, dall’altro vede la chiusura dei suoi server in Giappone, ma andiamo con ordine. Il titolo, in Europa e non solo, è ufficialmente disponibile dall’11 febbraio 2022. Alla pubblicazione ci furono diversi problemi tra code infinite e crash, con Amazon che correva ai ripari aprendo nuovi server. Per un po’ di tempo il titolo vide anche un ottimo numero di giocatori e giocatrici, arrivando a 1,3 milioni di utenti connessi contemporaneamente. La software house sta dunque festeggiando il secondo anniversario di pubblicazione al di fuori della Corea.…

The Day Before è stato ufficialmente chiuso

The Day Before è stato ufficialmente chiuso

Ieri è stata messa la parola fine alla travagliata storia di The Day Before. Come annunciato a fine dicembre, ieri 22 gennaio sono stati ufficialmente spenti i server, chiudendo così definitivamente la storia della truffa più clamorosa del 2023. Come sicuramente saprete, il gioco era stato originariamente pubblicizzato da Fntastic come un survival MMO open world rivoluzionario, ma in realtà The Day Before non era mai stato pensato come tale e si è rivelato semplicemente un orribile extraction shooter. Inoltre, pochi giorni dopo la pubblicazione in early access, gli sviluppatori di The Day Before hanno tolto ogni riferimento al genere MMO per poi annunciare la chiusura immediata dello studio a causa della mancanza di fondi. Tutti gli…

Battlefield 1943, Bad Company e Bad Company 2 sono stati chiusi: addio a uno dei migliori sparatutto di sempre

Battlefield 1943, Bad Company e Bad Company 2 sono stati chiusi: addio a uno dei migliori sparatutto di sempre

Alla fine è successo. Come già annunciato a marzo, nei giorni scorsi Electronic Arts ha chiuso i server di tre capitoli storici di Battlefield sviluppati da DICE. Questi sono Battlefield 1943 (2009), Bad Company (2008) e Bad Company 2 (2010). I giochi erano già stati rimossi dagli store digitali e non potevano più essere acquistati dal 28 aprile, ma questa settimana c’è stata la chiusura definitiva dei server. Da notare che Bad Company 1 e 2 offrono una campagna offline, quindi chi li possiede può comunque giocarli in single player, mentre Battlefield 1943, essendo solo multiplayer, è ormai completamente ingiocabile. Dispiace soprattutto per Bad Company 2, che rimane uno dei migliori sparatutto multiplayer di tutti i tempi: un gioco…

ArcheAge Unchained è stato chiuso, server uniti con quelli di ArcheAge

ArcheAge Unchained è stato chiuso, server uniti con quelli di ArcheAge

ArcheAge Unchained doveva essere la versione migliorata e non pay-to-win di ArcheAge. Il titolo era stato stato pubblicato nel 2019 sotto la guida di Gamigo, che aveva rilevato l’edizione occidentale del MMORPG del 2014 dopo il fallimento di Trion Worlds, ma purtroppo si è rivelato un esperimento fallimentare, complice anche un modello di business molto criticato. Come anticipato ad agosto, lo scorso 1 dicembre ArcheAge Unchained è stato chiuso. I suoi server quindi sono stati uniti con con quelli del gioco base. Kakao e XLGames hanno annunciato che questa operazione si è resa necessaria al fine di garantire un futuro al gioco attraverso due grandi server: uno europeo e l’altro nordamericano. Questa fusione obbliga i giocatori di ArcheAge Unchained a…

Gloria Victis è stato chiuso

Gloria Victis è stato chiuso

“Sic transit gloria mundi”, dicevano i latini. In questo caso però bisognerebbe dire “sic transit gloria victis”. Come annunciato a settembre, infatti, il 31 ottobre sono stati definitivamente chiusi i server di Gloria Victis, l’MMORPG open world PvP di Black Eye Games di cui vi abbiamo parlato diverse volte qui su MMO.it. Il gioco era disponibile come buy-to-play su Steam, ma adesso è stato rimosso dalla vendita. Purtroppo anche questo titolo si andrà quindi ad aggiungere al nostro triste cimitero degli MMO. Dispiace perché tra i tanti MMO indie era forse uno dei più interessanti. Riportiamo un estratto dell’ultimo comunicato pubblicato dallo studio polacco sullo store di Valve: Questo segna la fine di una storia decennale…

The Cycle: Frontier è stato chiuso

The Cycle: Frontier è stato chiuso

The Cycle: Frontier, sparatutto in prima persona PvPvE free-to-play sviluppato da Yager Development, è ora ufficialmente chiuso. La notizia della disattivazione dei server era stata dalla software house a giugno e oggi è arrivato il triste giorno. La decisione è stata presa in seguito al netto calo di giocatori rispetto al lancio di giugno 2022, che non sono poi mai risaliti. Inoltre la grande ondata di giocatori iniziale ha travolto l’infrastruttura dell’azienda, che non è stata in grado di espandersi per gestire abbastanza velocemente bug e cheater in modo da invogliare le persone a giocare e rendere così il titolo finanziariamente sostenibile. Il team ha salutato la community e ha pubblicato anche un video che mostra gli…

Gloria Victis chiuderà a ottobre

Gloria Victis chiuderà a ottobre

È sempre una brutta notizia quando dobbiamo scrivere della chiusura di un MMORPG, ancora di più quando si tratta di un titolo che, tutto sommato, apprezzavamo. Lo studio indipendente polacco Black Eye Games, tramite un annuncio su Steam, ha annunciato la chiusura non solo del suo MMO PvP Gloria Victis, ma anche dello team stesso. Questo segna la fine di una storia decennale iniziata nel febbraio 2012. È stato un viaggio fantastico che ha preso gran parte delle nostre vite. Possiamo dire con orgoglio che siamo riusciti a far funzionare i server del nostro gioco ininterrottamente per quasi 11 anni e dall’uscita di Steam nel 2016 abbiamo aggiornato il gioco più di 370 volte (più…

ArcheAge Unchained chiude, i server saranno fusi con quelli del gioco base

ArcheAge Unchained chiude, i server saranno fusi con quelli del gioco base

ArcheAge Unchained doveva essere la versione migliorata, non pay-to-win, di ArcheAge, ma non è stato in grado di superare il difficile test del mercato, complice anche un modello di business “discutibile” (per usare un eufemismo) e pertanto si trova oggi al suo capolinea. Kakao e XLGames hanno deciso di unire i server di Unchained ai server di produzione di ArcheAge, creando un server unificato per il Nord America e un altro per l’Europa. La fusione è prevista per il 30 novembre. “Abbiamo discusso a lungo e siamo giunti alla conclusione che non potevamo offrirvi un’esperienza di gioco fluida con gli attuali server del gioco”, afferma Kakao. “In particolare, nel caso di ArcheAge: Unchained, la popolazione per server…

Swords of Legends Online sta per chiudere i server

Swords of Legends Online sta per chiudere i server

Ieri Gameforge ha annunciato che Swords of Legends Online chiuderà presto i suoi server in tutto il mondo tranne che in Cina, dove continuerà a essere giocabile. La società ha affermato che la decisione, discussa per “mesi”, di chiudere l’MMO è stata presa in accordo con lo sviluppatore cinese, Wangyuan Shengtang Entertainment, citando tra le cause un panorama degli MMORPG “ferocemente competitivo”. Il mercato degli MMO è ferocemente competitivo e, nonostante i nostri migliori sforzi, incluso il rilascio dell’aggiornamento 2.0, che rendeva il gioco free-to-play, e ulteriori patch di contenuto lungo il percorso, abbiamo realizzato che il numero dei giocatori in Swords of Legends Online semplicemente non è abbastanza forte per sostenere il gioco. In…

Vampire: The Masquerade Bloodhunt, il supporto verrà presto interrotto

Vampire: The Masquerade Bloodhunt, il supporto verrà presto interrotto

Un altro battle royale free-to-play si avvicina alla sua fine. Sharkmob AB ha infatti annunciato la fine del supporto di Vampire: The Masquerade Bloodhunt dopo appena un anno dalla pubblicazione. I motivi di questo stop sembrano essere dovuti al mancato raggiungimento della “massa critica necessaria per sostenere lo sviluppo”, come scritto sul sito ufficiale del gioco. I server del titolo resteranno comunque online, ma il prossimo aggiornamento sarà l’ultimo programmato. Ecco di seguito il messaggio del team: Bloodhunt è un gioco che abbiamo sviluppato come titolo di spicco nel popolare genere Battle Royale, in cui ci siamo concentrati sulla creazione di un’esperienza coinvolgente e unica per i giocatori che amano i giochi facili da imparare ma…