MMO.it

mod

Diablo 2 Resurrected: Blizzard si scaglia contro i primi modder

Diablo 2 Resurrected: Blizzard si scaglia contro i primi modder

In seguito all’alpha tecnica di Diablo 2 Resurrected, il gioco di Blizzard e Vicarious Visions è finito subito tra le mani dei modder. Come riportato da Kotaku, il primo modder a mettere le mani sul gioco è stato Ferib Hellscream. Il programmatore belga il 12 aprile, finita l’alpha, aveva già creato la sua prima modifica del gioco intitolata D2ROffline. Il tool in questione gli ha permesso di bypassare il sistema di controllo di Blizzard e, sebbene senza invito, ha potuto giocare all’alpha in modalità offline. Nonostante inizialmente Ferib abbia condiviso il proprio operato solo con alcuni amici e modder, affinché nessuno dovesse di volta in volta fare la sua stessa fatica per accedere al gioco,…

Cyberpunk 2077: i tool di supporto al modding sono disponibili su PC

Cyberpunk 2077: i tool di supporto al modding sono disponibili su PC

CD Projekt RED ha annunciato che i tool di supporto al modding sono ora disponibili per la versione PC di Cyberpunk 2077. Questi possono essere scaricati gratuitamente dal sito ufficiale. Già nel 2019 la software house polacca aveva esplicitato la sua intenzione di supportare le mod, ma adesso la promessa diventa realtà. Come dichiarano gli sviluppatori: Qui troverete gli strumenti ufficiali per il modding, che vi aiuteranno a modificare e creare le vostre personali esperienze nel mondo di Cyberpunk 2077. Gli strumenti verranno aggiornati continuamente, insieme all’uscita delle patch, per assicurare la massima compatibilità. È bene specificare che non si tratta propriamente degli strumenti per il modding, come molti stanno scrivendo erroneamente su internet, quanto…

Come giocare a Skyrim in multiplayer split-screen con Skyrim Together e Nucleus Coop

Come giocare a Skyrim in multiplayer split-screen con Skyrim Together e Nucleus Coop

Giocare a Skyrim in multiplayer è già possibile da più di un anno. Skyrim Together, mod multiplayer in closed beta, permette la connessione tra giocatori secondo il seguente schema: ogni giocatore si collega a dei server portando in essi il proprio personaggio single player. Per salvare i progressi, in multiplayer, basta premere F5 (quicksave) o salvare normalmente la partita. Ci sarà una breve disconnessione e una riconnessione e il personaggio verrà salvato. Lo stato del mondo del personaggio single player si sincronizza con quello del server, per cui se ci sono dei lamerini che girano ad ammazzare gli NPC che voi volete salvare, sloggate subito. Oppure non salvate, oppure ancora entrate in un interno: in un…

Warcraft 3 Reforged: patch 1.32 live, Blizzard si tiene i diritti su tutte le mod

Warcraft 3 Reforged: patch 1.32 live, Blizzard si tiene i diritti su tutte le mod

Nei giorni scorsi vi abbiamo riportato le critiche che hanno accompagnato il lancio ufficiale di Warcraft 3 Reforged: la riedizione dello storico RTS di Blizzard ha infatti scatenato un vespaio di polemiche nella community, tra numerosissimi problemi tecnici e bug che mettono in mostra un gioco ancora in beta, per non parlare dell’evidente downgrade che ha riguardato diverse cutscene della campagna. Adesso Blizzard cerca di correre ai ripari con la pubblicazione su Battle.net della patch 1.32, un nuovo aggiornamento che introduce varie migliorie e risolve alcuni problemi. Anzitutto vengono reintrodotte le tre missioni prologo della demo di Warcraft 3 (Riders on the Storm, The Fires Down Below e Countdown to Extinction), mentre Dalaran, Silvermoon e…

Skyblivion e Skywind: nuovo trailer e video di gameplay

Skyblivion e Skywind: nuovo trailer e video di gameplay

Nei giorni scorsi sono stati rilasciati ben due nuovi video dai gruppi affiliati al The Elder Scrolls Renewal Project, nello specifico dal team di Skyblivion e da quello di Skywind, di cui vi abbiamo già parlato in passato. Entrambi lavorano per ricreare i passati titoli di Bethesda, in questo caso rispettivamente TES IV: Oblivion e TES III: Morrowind, sul più recente e performante motore grafico di TES V: Skyrim. Si tratta di un lavoro mastodontico e non retribuito, atto tanto a compiacere i fan di vecchia data quanto a portare nuovi giocatori a provare questi capolavori ormai considerati abbastanza datati.   Ho visto i cancelli di Oblivion… Relativamente a Skyblivion, abbiamo un teaser trailer nuovo…

Skyrim Together: come scaricare e giocare al mod multiplayer di Skyrim

Skyrim Together: come scaricare e giocare al mod multiplayer di Skyrim

Da qualche tempo, nel silenzio, è diventato possibile fruire della versione, ancora molto acerba, di Skyrim Together, il mod multiplayer di cui vi abbiamo già parlato lo scorso gennaio, in occasione della closed beta. Come da titolo, Skyrim Together è un mod PC per The Elder Scrolls V: Skyrim che aggiunge l’interazione tra giocatori nel titolo Bethesda. È proprio vero: a patto di accettare qualche bug e problema di connettività, i sogni di tanti di noi di poter giocare a Skyrim con un amico sono diventati realtà. E in questo caso gli amici possono anche essere ben più di uno soltanto, fino ad un massimo di otto giocatori contemporaneamente.   Parentesi concettuale Una breve introduzione a Skyrim…

Skyrim Together: la mod che aggiunge il co-op entra in closed beta

Skyrim Together: la mod che aggiunge il co-op entra in closed beta

The Elder Scrolls V: Skyrim non muore mai. A distanza di oltre sette anni dal lancio, il celebre gioco Bethesda è ancora espanso ed aggiornato dalla community, che continua a pubblicare con passione nuovi contenuti. Nei mesi scorsi vi abbiamo parlato delle ambiziose total conversion Beyond Skyrim e Skyblivion. Ma essendo sulle pagine di MMO.it non potevamo non trattare Skyrim Together, la mod multiplayer definitiva per il quinto capitolo di The Elder Scrolls, in sviluppo da ben quattro anni. Come il nome lascia intuire, Skyrim Together introduce una modalità co-op fino a otto giocatori contemporaneamente. Gli eroi potranno quindi unire le forze per esplorare l’open world, affrontare i temibili draghi, avventurarsi negli insidiosi dungeon e rubare tutto il rubabile, ma potranno anche combattere…

World of Warcraft: un modder sta ricreando Azeroth in Skyrim

World of Warcraft: un modder sta ricreando Azeroth in Skyrim

La dedizione per World of Warcraft sembra spingere fan e giocatori da tutto il mondo a prodursi in atti di abnegazione assurdi e incredibili. Qualche mese fa vi abbiamo raccontato del giocatore, tale Vale Yard, che ha interamente rifatto Orgrimmar e Stormwind in Minecraft. Ma che ne dite di tutta Azeroth? Il modder Fled1 sta infatti lavorando per ricreare l’intero mondo di gioco dell’MMORPG Blizzard, ma all’interno di Skyrim. La mod si chiama “Azeroth in Skyrim – Unofficial Warcraft Expansion” ed è tuttora work-in-progress. Non è la prima volta che qualcuno cerca di realizzare un’impresa del genere. PCGamer riporta che inizialmente Azeroth in Skyrim era una mod creata nel 2012 da due modder noti come Hellscreamy e Celsiuz, che però…

Skyblivion: Un nuovo trailer per la total conversion di Skyrim

Skyblivion: Un nuovo trailer per la total conversion di Skyrim

Skyblivion è un promettente progetto amatoriale realizzato dal TESRenewal modding group, di cui vi abbiamo già parlato in passato. Non si tratta di una semplice mod, ma di un’enorme total conversion per The Elder Scrolls V: Skyrim che intende ricreare il quarto capitolo della saga, Oblivion, con la grafica e la tecnologia odierna. Skyblivion ha il doppio obiettivo di far rigiocare Oblivion agli appassionati e farlo conoscere a una nuova generazione di giocatori. Nei giorni scorsi il team ha pubblicato un nuovo teaser trailer, che potete vedere in calce alla news. Nel video è possibile ammirare molte bellissime location del mondo di Cyrodiil, ricreate con un amore e una cura magistrale per i dettagli. Insieme al video lo Skyblivion team ha fornito un…

Fallout 76: Pete Hines svela come e quando arriveranno le mod

Fallout 76: Pete Hines svela come e quando arriveranno le mod

Pete Hines, vice-presidente e responsabile del marketing di Bethesda, ha rivelato ai microfoni di GameSpot dettagli importanti sul rilascio delle mod nel nuovo mondo di Fallout 76. Hines ha dichiarato: “Le mod saranno disponibili esclusivamente sui server privati, poiché si tratta di modifiche personali al gioco che potrebbero alterare l’esperienza condivisa sui server pubblici. Se vuoi eseguire mod, dovranno essere eseguite su un server privato.” Il vice-presidente Bethesda aggiunge inoltre che le mod non saranno disponibili al lancio del gioco, ma potrebbero tardare addirittura di un anno, fino a novembre 2019. “Ci vorrà un sacco di lavoro. Ma alla fine mod e server privati arriveranno sicuramente”, ha aggiunto Hines. Questo ritardo rappresenterà sicuramente una delusione per…