MMO.it

Firework è un platform indie disponibile su Steam – Intervista agli sviluppatori

Firework è un platform indie disponibile su Steam – Intervista agli sviluppatori

Non di MMO si parlerà quest’oggi, bensì di platform. Il gioco in questione è Firework. Si tratta di un platform in pixel art caratterizzato da un gameplay articolato e da una narrativa accattivante e di facile comprensione. Firework è disponibile su Steam a 4,99€. Il titolo è un prodotto indipendente sviluppato da Ivan Zanotti, già autore di IMSCARED, e David de La Rosa, che ne ha curato la storia. Noi di MMO.it abbiamo incontrato e intervistato i due sviluppatori, ai quali d’ora in poi ci riferiremo come “I” per Ivan e “D” per David. Prima di cominciare con le domande potete vedere il trailer del gioco.     A quali giochi e opere vi siete ispirati…

Epic Games Store vs Steam: scontro tra titani – Speciale

Epic Games Store vs Steam: scontro tra titani – Speciale

Qualcuno osa finalmente sfidare Golia. Ecco che si fa spazio tra la folla Epic Games, pronta a sfidare a suon di offerte il gigante Steam (o Gabe Newell se volete una scena più comica). L’apertura dell’Epic Games Store segna un punto importante nella storia del PC gaming. Se prima l’unica piattaforma disponibile per pubblicare giochi con un bacino di utenza molto alto era Steam, adesso non è più così. A fare concorrenza allo store di Valve (che nella scorsa generazione ha praticamente salvato il PC gaming dall’oblio) si aggiunge dunque Epic Games con il suo store, che ha aperto i battenti a dicembre e ha già fatto parlare di sé per offerte e collaborazioni siglate…

The Division 2: nuovi dettagli e trailer su PvP e Zona Nera

The Division 2: nuovi dettagli e trailer su PvP e Zona Nera

Manca poco al rilascio ufficiale di The Division 2 e Ubisoft continua ad aumentare la curiosità sulle caratteristiche di questo sequel. Come per il comparto narrativo, ora la software house ha rilasciato nuovi trailer e immagini sulla modalità multiplayer che, come nel precedente capitolo, si dividerà in Zona Nera e Conflitto. La Zona Nera è un’area della mappa PvE/PvP nella quale i giocatori possono scegliere se collaborare con gli altri agenti della Divisione o tradirli, cercando di rubare loro quanto guadagnato dai saccheggi nella nefasta zona. Differentemente dal capitolo precedente questa modalità non sarà convogliata in una sola area, bensì in tre aree nella mappa di Washington D.C.. Saranno infatti disponibili tre diverse Zone Nere con una…

L’Epic Games Store pagherà gli influencer con Support-A-Creator

L’Epic Games Store pagherà gli influencer con Support-A-Creator

In quest’ultimo periodo non è inusuale sentire parlare delle ultime mosse legate a Epic Games e al suo nuovo store digitale: solo la scorsa settimana vi abbiamo riportato che The Division 2 verrà distribuito in esclusiva PC su Epic Games Store e uPlay. La compagnia sembra voler rimanere sotto i riflettori. Stavolta a far discutere è il programma Support-A-Creator. Questo è articolato in maniera tale da permettere un contatto diretto tra sviluppatori e influencer, dando loro la possibilità di giocare al gioco e di ottenere una percentuale dei ricavi. L’influencer riceve una quota fissa ad ogni copia venduta tramite un codice di acquisto referral. Così facendo il “mestiere” dell’influencer si trasforma sempre più in un testimonial, ruolo…

Ashes of Creation: Apocalypse uscirà a febbraio, castle siege rinviato

Ashes of Creation: Apocalypse uscirà a febbraio, castle siege rinviato

Nuove notizie sul fronte di Ashes of Creation, l’MMORPG sviluppato da Intrepid Studios nei giorni scorsi ha creato un po’ di subbuglio nella sua fanbase. Lo studio di San Diego ha infatti messo offline la modalità Apocalypse, ovvero la modalità battle royale standalone del suo nuovo titolo. La modalità ha vissuto una open beta molto breve, iniziata il 18 dicembre. La modalità sarà offline fino a metà gennaio e sarà di nuovo disponibile con specifici test nei weekend. Il lead developer Steven Sharif ha dichiarato che i test della modalità battle royale avverranno prima del suo lancio ufficiale a febbraio. Ha inoltre dichiarato che la modalità castle siege è rinviata a data da destinarsi, in modo…

Skyforge: live l’update Distant Frequencies con la classe Soundweaver

Skyforge: live l’update Distant Frequencies con la classe Soundweaver

All’inizio di questa settimana è stato pubblicato un nuovo grosso aggiornamento per Skyforge, l’MMO sci-fantasy di My.com. Intitolato Distant Frequencies, questo update gratuito introduce una nuova avventura che porterà i giocatori ad investigare su un misterioso pericolo che minaccia il mondo di Aelion. L’aggiornamento aggiunge inoltre una nuova classe giocabile: il Soundweaver, di fatto una versione sci-fi del bardo. Con questo design futuristico, il Soundweaver aiuterà i suoi alleati in battaglia grazie alle onde sonore e alla potenza dei suoi beat. Per ora la classe è giocabile solo da chi ha prenotato la collector’s edition del titolo, ma dalla prossima settimana sarà disponibile anche per gli altri giocatori. Per quanto riguarda i contenuti della nuova campagna…

Kenshi – Recensione versione 1.0

Kenshi – Recensione versione 1.0

“Sembrava impossibile, ma alla fine ce l’ha fatta” è il tipico pensiero che passa per la testa quando un gioco in lavorazione da anni esce dall’Early Access. Kenshi in questo è il maestro. Dopo dodici anni di gestazione finalmente anch’esso vede la luce: l’RPG single player post-apocalittico sviluppato da Lo-Fi Games è ufficialmente disponibile dal 6 dicembre su Steam al prezzo di 26,99€. Nel corso del tempo Kenshi è riuscito a far parlare di sé, raccogliendo moltissimi pareri positivi. L’idea alla base del titolo è davvero interessante e ben riuscita: ci ritroviamo catapultati in 870 chilometri quadrati di sabbia e desolazione, con accampamenti quasi distrutti e improvvisati, ed è qui che la nostra avventura ha…

Fallout 76 – Recensione

Fallout 76 – Recensione

Se mi avessero dato un tappo di Nuka-Cola per ogni volta che ho pensato a Fallout 76 come un videogioco fallimentare, beh, adesso sarei il più ricco abitante delle Wasteland. Negarlo è inutile: Fallout 76 non è veramente un Fallout, ma qualcosa di molto simile. È un gioco che, cavalcando la grande ambientazione post-apocalittica atom-punk, ha svoltato dal tracciato che il brand stava seguendo ormai da anni. Ha voluto cercare una propria personalità nell’online, diversa da quella dei suoi predecessori single player. Una strada in fin dei conti tortuosa, nella quale il team di sviluppo non si è districato molto bene. I problemi che affliggono l’ultimo titolo Bethesda, infatti, sono radicati fin nelle fondamenta: Fallout…

Fallout 76 – Abbiamo provato la beta: Anteprima

Fallout 76 – Abbiamo provato la beta: Anteprima

Sepolto nei più oscuri meandri del nostro cervello ristagna un desiderio davvero particolare: una parte di noi sogna di assistere alla fine dell’umanità. Questo desiderio viene sviscerato ed esplorato dal sociologo francese Maxime Coulombe, un desiderio che lui spiega attraverso il personaggio dello zombie. Ovviamente qua di zombie classicamente detti non ce n’è neanche l’ombra, ma il fondamento di questo concetto è interessante per comprendere come mai ci siamo innamorati della serie Fallout. Il fascino che ha sempre trasmesso l’ambientazione di Fallout è davvero singolare, quella sensazione di smarrimento e di ricerca di ciò che è perduto. Ricomporre le macerie, risultato dell’odio che il genere umano prova verso se stesso. Cercare di ritornare ad una…