MMO.it

Destiny 2: Dopo le proteste dei giocatori Bungie disattiva il limite di esperienza ottenibile

Destiny 2: Dopo le proteste dei giocatori Bungie disattiva il limite di esperienza ottenibile

Nei giorni scorsi gli utenti di Destiny 2 hanno scoperto un’inquietante verità: il sistema di progressione dei personaggi cambia dopo aver superato il livello 20 limitando la quantità di XP che si guadagna. In particolare, più si gioca e meno esperienza si riceve verso i Bright Ingram, con perdite d’esperienza anche del 95%.

Questo è quanto emerge da un accurato studio postato da un utente su Reddit. Molti giocatori non hanno apprezzato la scoperta di questo limite e si sono sentiti presi in giro da Bungie, che in un recente evento aveva negato la questione.

Alla fine, dopo le proteste degli utenti, la software house ha ammesso il problema e ha annunciato di aver già modificato il sistema di ottenimento dell’esperienza. D’ora in poi ogni attività garantirà un quantitativo preciso di XP, mostrato dall’interfaccia di gioco. Il team continuerà a monitorare la situazione per apportare eventuali aggiustamenti.

Vi ricordo che il 5 dicembre uscirà per PlayStation 4, Xbox One e PC la prima espansione di Destiny 2, La Maledizione di Osiride.

 

Fonte 1, Fonte 2

 

Placeholder for advertising