MMO.it

the elder scrolls 6

The Elder Scrolls 6 è ufficialmente nelle fasi iniziali dello sviluppo

The Elder Scrolls 6 è ufficialmente nelle fasi iniziali dello sviluppo

In questi giorni si parla tantissimo di Starfield, la nuova space opera sviluppata da Bethesda e pubblicata da Microsoft, che da ieri è disponibile in accesso anticipato per chi ha acquistato la Digital Premium Edition e dal 6 settembre per tutti gli altri. Tuttavia, a sorpresa è tornato a far capolino anche The Elder Scrolls 6, il sesto atteso capitolo della saga annunciato per la prima volta nel 2018. A parlarne è stato Pete Hines, vicepresidente di Bethesda, il qualche nel corso di un’intervista al portale spagnolo Vandal ha dichiarato che The Elder Scrolls 6 si trova attualmente nelle fasi iniziali dello sviluppo. Questo significa che il progetto ha superato lo stadio concettuale e la pre-produzione, ed…

The Elder Scrolls 6 potrebbe non essere esclusiva Xbox, ci sarà ancora da aspettare tanto tempo

The Elder Scrolls 6 potrebbe non essere esclusiva Xbox, ci sarà ancora da aspettare tanto tempo

Come molte persone sapranno, al momento è in corso una diatriba legale tra FTC e Microsoft sull’acquisizione di Activision Blizzard che ha visto l’approvazione di diversi enti e il blocco da parte di quello inglese, processo che ora si è spostato interamente all’interno del territorio americano. Da questo scontro stanno venendo fuori diverse notizie interessanti, l’ultima delle quali riguarda il prossimo capitolo di The Elder Scrolls, con The Verge che sta realizzando una copertura molto vasta su quanto sta accadendo. Secondo il portale per l’uscita del gioco ci vorrà ancora tempo dato che, a quanto pare, The Elder Scrolls 6 è atteso tra almeno cinque anni, quindi nel 2028. Al momento non si sa nemmeno…

Todd Howard afferma che The Elder Scrolls 6 potrà essere giocato per 20 anni

Todd Howard afferma che The Elder Scrolls 6 potrà essere giocato per 20 anni

Todd Howard, game director di tutti gli ultimi titoli sviluppati da Bethesda, ha rilasciato una lunga intervista all’interno del podcast di Lex Fridman. In questa occasione ha discusso di svariati argomenti come la vendita di Bethesda a Microsoft, The Elder Scrolls 6, Starfield, il gioco di Indiana Jones e altro. Cominciamo subito parlando di quello che ha detto sul prossimo titolo della serie di The Elder Scrolls, il cui primo trailer è arrivato nel 2018 e la cui attesa sarà ancora molto lunga. Howard ha dichiarato che lo sviluppo del gioco è una vera e propria sfida sulla longevità. Skyrim del 2011 rimane tuttora uno dei giochi più giocati di Bethesda, ha detto Howard, e si…

Todd Howard conferma Fallout 5, arriverà dopo The Elder Scrolls 6; nuovi dettagli su Starfield

Todd Howard conferma Fallout 5, arriverà dopo The Elder Scrolls 6; nuovi dettagli su Starfield

Todd Howard ha rilasciato una lunga intervista ad IGN in cui ha parlato principalmente di Starfield, l’ultimo titolo di Bethesda che abbiamo potuto ammirare con un lungo video gameplay presentato all’Xbox & Bethesda Games Showcase, ma si è sbottonato anche sull’arrivo del prossimo titolo della serie di Fallout. Howard ha nuovamente confermato che l’atteso The Elder Scrolls VI si trova attualmente in fase di pre-produzione e che Fallout 5 sarà il progetto successivo. In pratica, ci sarà ancora tantissimo tempo da aspettare. Sì, The Elder Scrolls 6 è in pre-produzione e, sai, faremo Fallout 5 dopo, quindi la nostra lista è abbastanza piena. Abbiamo altri progetti che esaminiamo di tanto in tanto. Ha poi comunicato…

Starfield: Todd Howard di Bethesda svela molti dettagli inediti

Starfield: Todd Howard di Bethesda svela molti dettagli inediti

Dopo mesi (anni?) di silenzio Bethesda Softworks torna a parlare di Starfield per voce di Todd Howard, director ed executive producer presso lo studio del Maryland. L’occasione è stata il Develop: Brighton Digital 2020, di cui potete vedere la replica in calce all’articolo. Howard ha confermato che Starfield è un gioco interamente single player: non sarà quindi presente alcuna componente multigiocatore online. Il mondo di gioco (o i mondi di gioco) sarà comunque enorme: secondo Howard l’estensione di Starfield supererà di molto quella di Fallout 76 (che a sua volta aveva una mappa che era quattro volte quella di Fallout 4). Il director ha poi dichiarato che Bethesda sta utilizzando delle tecnologie per lo sviluppo…

The Elder Scrolls 6 e Starfield si basano su una grande evoluzione del Creation Engine, secondo Todd Howard

The Elder Scrolls 6 e Starfield si basano su una grande evoluzione del Creation Engine, secondo Todd Howard

Dopo l’acquisizione di ZeniMax e Bethesda da parte di Microsoft si è tornati a parlare dei futuri giochi della software house del Maryland, Starfield e The Elder Scrolls 6. Sebbene attesissimi, al momento si sa ben poco su entrambi i progetti, dato che da quando sono stati annunciati nel 2018 abbiamo sempre ricevuto informazioni col contagocce. Adesso Todd Howard, director di Bethesda Game Studios nonché mente dietro a Skyrim, Fallout 4 e Fallout 76, rompe il silenzio con un’intervista pubblicata proprio sul blog ufficiale della compagnia. Secondo Howard lo sviluppo di Starfield e The Elder Scrolls VI procede come previsto, tuttavia i lavori richiederanno ancora un bel po’ di tempo, perché entrambi i titoli si basano…

The Elder Scrolls 6 uscirà anni dopo Starfield, userà l’Unreal Engine 4?

The Elder Scrolls 6 uscirà anni dopo Starfield, userà l’Unreal Engine 4?

L’annuncio di The Elder Scrolls 6 avvenne all’E3 del 2018, e da allora Bethesda non ha più menzionato il titolo. In un recente tweet però, Pete Hines ha fornito nuove informazioni. Il vicepresidente del settore marketing di Bethesda ha infatti risposto ad un fan che chiedeva qualche informazione su The Elder Scrolls VI, dicendo: Arriverà dopo Starfield, del quale non sapete quasi nulla. Dunque se venite da me a chiedere informazioni ora e non tra qualche anno, non posso ad soddisfare le vostre aspettative. È quindi confermato che The Elder Scrolls 6 arriverà solo dopo la pubblicazione di Starfield, notizia questa che potrebbe amareggiare i fan. D’altronde della nuova IP di Bethesda ribadiamo che si sa…

The Elder Scrolls Online verrà supportato anche dopo TES 6, nuova prova gratuita dell’ESO Plus

The Elder Scrolls Online verrà supportato anche dopo TES 6, nuova prova gratuita dell’ESO Plus

Pochi giorni fa Bethesda e ZeniMax hanno presentato la nuova stagione che accompagnerà The Elder Scrolls Online per tutto il 2020, chiamata Cuore Oscuro di Skyrim (in inglese Dark Heart of Skyrim). Tra febbraio e maggio vedremo l’uscita di un nuovo DLC e una nuova grande espansione, ovvero Harrowstorm e Greymoor. Per incentivare i giocatori a tornare a Tamriel, ZeniMax Online Studios ha annunciato una nuova prova gratuita dell’ESO Plus: tutti gli utenti di Elder Scrolls Online che non sono membri premium possono quindi provare gratuitamente l’ESO Plus fino al 23 gennaio. Per farlo è sufficiente fare il login in-game e selezionare l’opzione “free trial” nel cash shop. L’ESO Plus dà accesso a tutti i DLC del gioco…

TES VI e Starfield non a rischio per il flop di Fallout 76, ma il compositore Jeremy Soule non è coinvolto

TES VI e Starfield non a rischio per il flop di Fallout 76, ma il compositore Jeremy Soule non è coinvolto

Ricapitoliamo le ultime novità sul fronte Bethesda. Sappiamo che Fallout 76 è stato un flop sia per la critica che per il pubblico, con vendite di gran lunga inferiori rispetto a Fallout 4. Adesso in molti sono preoccupati che questo possa avere ripercussioni anche sullo sviluppo dei prossimi progetti della compagnia, Starfield e The Elder Scrolls VI. A proposito si è espresso Michael Pachter, analista di Wedbush Securities famoso per le sue previsioni roboanti (e spesso sbagliate). A suo parere, l’insuccesso di Fallout 76 non mette a repentaglio i due nuovi titoli. Questo proverebbe solo che Bethesda ha difficoltà a gestire l’infrastruttura online e che non era pronta a realizzare un gioco focalizzato sul multiplayer. Secondo Pachter, comunque, Fallout 76 è…

Bethesda userà una versione aggiornata del Creation Engine per The Elder Scrolls 6 e Starfield

Bethesda userà una versione aggiornata del Creation Engine per The Elder Scrolls 6 e Starfield

Sappiamo che The Elder Scrolls VI e Starfield sono destinati ad uscire sulle console di prossima generazione, e potrebbero non vedere la luce prima di diversi anni. Visti i problemi recentemente emersi dalla beta di Fallout 76, molti modder e giocatori hanno chiesto a gran voce a Bethesda di cambiare motore grafico per le loro prossimi produzioni. La compagnia, tuttavia, sembra voler continuare a servirsi del Creation Engine, opportunamente modificato e aggiornato per la next-gen. A parlarne è stato il game director Todd Howard nel corso di un’intervista a Gamestar: “Per Fallout 76 abbiamo cambiato molto. Il gioco utilizza un nuovo renderer, un nuovo sistema di illuminazione ed un nuovo sistema di generazione del paesaggio. Per Starfield cambieremo…