MMO.it

Gli MMO più attesi del 2021 e oltre – Video speciale

Gli MMO più attesi del 2021 e oltre – Video speciale

Eccoci: per cominciare bene il nuovo anno, anche stavolta non poteva mancare la nostra speciale selezione dei giochi multiplayer online più promettenti in arrivo nei prossimi mesi. Come negli anni precedenti, ricordate che abbiamo dovuto fare una cernita, escludendo titoli pur interessanti come Dual Universe, Wild Terra 2: New Lands, Everwild, Plan 8 e Pantheon: Rise of the Fallen.

In questo caso potete scegliere se leggere l’articolo esteso o godervi il video speciale, direttamente dal nostro canale YouTube. Per maggiori approfondimenti su ogni titolo, naturalmente, vi rimandiamo sempre ai singoli articoli e news su MMO.it.

Senza ulteriori indugi, quindi, ecco a voi i top 10 MMO 2021… Si comincia!

 

 

Blue Protocol

Costruito con l’Unreal Engine 4, Blue Protocol è un nuovo action RPG online per PC in stile anime. Il titolo sviluppato da Project Blue Sky e pubblicato da Bandai Namco è ambientato sul misterioso pianeta di Regnus, dove un terribile segreto minaccia di distruggere il mondo.

Blue Protocol si focalizzerà sulla storia e sul ricco comparto PvE, senza particolari modalità o meccaniche PvP. Al momento sono state svelate quattro classi: l’Aegis Fighter, il Twin Striker, il Blast Archer e lo Spell Caster. Il combat system è un action puro, con la possibilità di parare, schivare e mirare manualmente i colpi. Inoltre saranno presenti decine di abilità speciali, un complesso albero delle skill, un sistema di crafting di armi ed equipaggiamento e una miriade di companion da evocare.

A livello commerciale, Blue Protocol sarà free-to-play con microtransazioni cosmetiche e Season Pass. Il gioco è attualmente in closed beta in Giappone, ma gli sviluppatori hanno promesso che arriverà pure in Occidente, anche se non abbiamo ancora una finestra di lancio. Se volete saperne di più su Blue Protocol, comunque, vi consigliamo la nostra approfondita anteprima e il gruppo Facebook dedicato.

 

 

New World

Ne abbiamo parlato tantissimo su queste pagine: New World è il nuovo atteso MMORPG open world tripla A di Amazon. Annunciato nel 2016, il titolo ha avuto uno sviluppo particolarmente travagliato a causa di un cambio di rotta che ha trasformato quello che inizialmente doveva essere un MMO sandbox PvP in un themepark con quest e PvP opzionale.

New World è ambientato su Aeternum, il Nuovo Mondo, dove i giocatori dovranno affrontare un antico male che corrompe la terra e le creature. Qui sarà possibile giurare fedeltà a una fra tre fazioni: i Predoni, i Sindacati o i Confratelli. L’appartenenza ad una fazione darà accesso a missioni ed equipaggiamento esclusivo, e permetterà di combattere contro i player avversari in PvP.

A tal proposito l’action combat è ispirato ai Souls-like, con mira manuale e gestione della stamina, anche se risulta meno preciso in hitbox e animazioni. Non sarà presente un sistema di classi predefinito, ma crescendo di livello ogni giocatore potrà scegliere quali attributi sviluppare e in quali armi specializzarsi (come ad esempio la Lancia). Tra le altre feature si segnalano un ampio sistema di crafting, le invasioni dinamiche, l’housing istanziato e le War, ovvero le guerre PvP tra Compagnie. Tra l’altro New World sarà tradotto in italiano (cosa non scontata per gli MMO odierni) e sarà buy-to-play, quindi non avrà il canone mensile.

Finora tutti i titoli di Amazon Games sono stati purtroppo fallimentari, da Breakaway a Crucible, ma New World ha una portata molto più ambiziosa. Al momento il gioco sembra avere una visione generale un po’ confusa, ma si giocherà tutto nell’endgame: se questo sarà ben riuscito allora potrà dire la sua nel mercato massivo.

Inizialmente previsto per maggio 2020 e poi per agosto, New World è stato infine posticipato al 2021. A meno di ulteriori rinvii, il prodotto uscirà su PC via Steam il 25 maggio 2021. Se siete interessati, potete vedere il lungo video gameplay che abbiamo pubblicato in occasione dell’ultimo evento alpha.

 

 

Magic: Legends

Sviluppato da Cryptic Studios, la stessa software house di Neverwinter e Star Trek Online, Magic: Legends è un nuovo action RPG online a visuale isometrica ambientato nel multiverso di Magic: The Gathering. Qui il giocatore impersonerà un potente Planeswalker che dovrà svolgere missioni epiche, massacrare centinaia di mostri ed esplorare i diversi piani di Dominaria, come Shiv, Benalia e Tazeem.

Ogni utente potrà scegliere tra cinque classi: il Geomante, il Negromante, il Mago Mentale, l’Evocabestie e il Santificatore. Si avrà poi a disposizione un mazzo di poteri e magie che riprende le carte di Magic e che potrà essere potenziato man mano che si livella: il combat system si baserà proprio sulla scelta strategica delle abilità da utilizzare. In aggiunta sarà presente anche un peculiare sistema di artefatti e un’intensa modalità PvP, nonché un sistema di gestione dell’IA chiamato Director, che adatta la difficoltà e crea nuove sfide a seconda della partita in modo simile a quanto succede in Left 4 Dead 2.

Magic Legends potrà essere giocato da soli o in cooperativa con altri due amici. Il titolo uscirà come free-to-play e sarà tradotto anche in italiano. Al momento è ancora in closed alpha: inizialmente previsto per il 2020, il lancio ufficiale è stato rinviato a questa primavera, prima su PC e successivamente su console. Per restare aggiornati su tutte le novità di Magic Legends, potete entrare nel gruppo Facebook italiano.

 

Magic Legends Magic: Legends MMORPG

Corepunk

Sviluppato da Artificial Core, Corepunk è un MMORPG a visuale isometrica ambientato in un open world che coniuga fantasy e sci-fi. Descritto come un mix tra Cyberpunk 2077, Diablo e Ultima Online, il titolo presenta sistemi classici del genere come quest, crafting, gilde, mount, world boss, dungeon, raid, puzzle, arene e battleground PvP, ma anche meccaniche inedite, come la nebbia di guerra, una feature solitamente utilizzata negli strategici.

Per quanto riguarda le classi giocabili, sarà presente una scelta tra dodici eroi, ognuno dei quali potrà usare armi differenti a seconda della specializzazione: questa permetterà ai giocatori di agire come tank, damage dealer, healer o support.

Corepunk sarà buy-to-play, con in più la possibilità di comprare oggetti cosmetici, ma senza aggiunte pay-to-win che possano influire sul gameplay. Il prodotto è attualmente in alpha: la closed beta era prevista per lo scorso dicembre, ma causa COVID è stata rinviata a questa primavera. Nell’attesa, qui trovate il nostro gruppo Facebook dedicato.

 

Corepunk rimandata la closed beta a primavera nuove info su classi e gilde

Mortal Online 2

Qui non si scherza: seguito di uno degli MMO più hardcore di sempre, Mortal Online 2 è un MMORPG sandbox in prima persona con una forte enfasi sul PvP full loot, un titolo nudo e crudo pensato per giocatori che cercano una sfida estrema.

L’obiettivo degli sviluppatori di Star Vault è quello di ricreare un enorme open world fantasy senza caricamenti e senza viaggio rapido, sei volte più grande del mondo del primo capitolo. I giocatori saranno completamente liberi di scegliere la propria strada, i propri alleati e i propri avversari all’interno di un unico server. Mortal 2 non ha classi o livelli, ma presenta un sistema di abilità che salgono con l’uso, in stile Ultima Online. Inoltre un action combat simulativo e punitivo si accompagna ad un sistema di crafting elaboratissimo.

Tecnicamente il gioco mostra una grafica di grande impatto grazie all’uso dell’Unreal Engine 4, con una draw distance clamorosa che si spinge fino all’orizzonte, un risultato notevole per un piccolo studio indipendente.

Mortal Online 2 continuerà ad essere aggiornato nel tempo con nuovi contenuti e per questo chiederà il pagamento di un canone mensile. Al momento il titolo è in closed alpha, ma dovrebbe uscire in Early Access su Steam a marzo. Per ulteriori dettagli vi rimandiamo alla nostra anteprima scritta, mentre qui di seguito trovate la replica del primo streaming dell’alpha.

 

 

Book of Travels

A volte c’è bisogno di una bella ventata d’aria fresca. È questo il caso del nuovo progetto di Might and Delight, lo studio svedese indie noto per Shelter, Shelter 2 e Meadow. Book of Travels è un RPG online che si differenzia grazie a uno stile artistico unico, che ricorda i dipinti ad olio ottocenteschi. Si tratta di un gioco rilassante, in cui il combattimento riveste un ruolo secondario.

Il focus di Book of Travels sarà invece l’esplorazione di un mondo misterioso e affascinante chiamato Braided Shore, i lunghi viaggi, gli incontri imprevedibili e il roleplay con altri giocatori. Tra l’altro non sarà presente la chat: i viaggiatori dovranno quindi usare emote e simboli per comunicare tra loro, un po’ come in Journey. Non mancheranno però elementi classici dei GdR, tra cui le abilità, il crafting, il commercio e vari pet.

Finanziato nel 2019 con una campagna Kickstarter di successo, Book of Travels sarà buy-to-play senza abbonamento. Inizialmente previsto per lo scorso ottobre, alla fine questo originale prodotto approderà in Early Access su Steam nel secondo trimestre del 2021.

 

book of travels MMO 2021 Gli MMO più attesi del 2021 e oltre video speciale MMORPG 2021 MMO.it 2021

Elyon

Prima noto come Ascent: Infinite Realm, Elyon è un MMORPG dall’ambientazione fantasy e steampunk che alterna isole volanti a grandi dirigibili, sviluppato da Krafton e pubblicato da Kakao Games, l’ex publisher di Black Desert Online.

Nella creazione del personaggio si potranno scegliere tra quattro razze (Umani, Elfi, Orchi ed Ein) e cinque classi: WarlordMysticElementalistAssassin Gunsglinger. Inizialmente previsto per il 2018, gli sviluppatori hanno completamente rifatto il sistema di combattimento a seguito dei feedback dei tester coreani. Ora Elyon promette un action combat con un sistema di customizzazione delle skill basato su artefatti e rune, ed un contenuto competitivo PvP orientato alle gilde ma anche ai grandi numeri, in una sorta di Realm versus Realm.

Non manca il PvE, sotto forma di world boss, cacce ai tesori e avventure varie. I giocatori potranno poi prendere il comando di navi volanti e spostarsi di isola in isola, utilizzando peraltro gli armamenti presenti sui velivoli, ma potranno anche dedicarsi ad attività pacifiche, come il crafting, l’housing e le numerose life skill.

Elyon è uscito ufficialmente in Corea a dicembre, mentre il lancio europeo e americano è previsto nel corso del 2021.

 

elyon ascent infinite realm MMO 2021 Gli MMO più attesi del 2021 e oltre video speciale MMORPG 2021 MMO.it 2021

Fractured

Progetto indie tutto italiano, Fractured è un MMORPG sandbox a visuale isometrica che offre ai giocatori un ampio open world da esplorare e plasmare, attraverso la raccolta di risorse, la costruzione di città e l’interazione tra le comunità di player, pacifiche o ostili.

Il titolo, sviluppato da Dynamight Studios e finanziato su Kickstarter nel 2018, è attualmente in alpha e sta ricevendo costanti aggiornamenti. Già giocabile dai backer e da chi l’ha comprato sullo store ufficiale, da febbraio Fractured entrerà nella fase di Winter Alpha, quando verranno testate numerose meccaniche PvP.

È presente anche un comparto PvE, attualmente rappresentato da vari mob e world boss da uccidere per guadagnare importanti risorse. La creazione del personaggio consiste nell’assegnazione di attributi in un sistema simile a quello di Dungeons & Dragons, senza classi prefissate, a cui si aggiunge un sistema di progressione profondo e intrigante.

La beta di Fractured dovrebbe iniziare nel corso del 2021: il gioco sarà buy-to-play, con la possibilità di attivare un abbonamento opzionale per skin e booster, il tutto rigorosamente non pay-to-win. Potete entrare nel gruppo Facebook italiano, mentre qui di seguito trovate la nostra replica dell’ultimo streaming realizzato con gli sviluppatori.

 

 

Odin: Valhalla Rising

Sviluppato da Lionheart Studio e pubblicato da Kakao Games, Odin: Valhalla Rising è un MMORPG next-gen free-to-play per PC e mobile, ambientato in un mondo fantasy a tema vichingo ma filtrato attraverso gli occhi degli sviluppatori orientali.

Tecnicamente il titolo promette bene: anch’esso basato sull’Unreal Engine 4, esso sfoggerà un open world completamente esplorabile, anche volando, senza alcun caricamento. Cinque saranno le regioni visitabili dai giocatori: Midgard, verdeggiante e rigogliosa, Jotunheim, piena di rocce e montagne, Niflheim, coperta dal ghiaccio, Alfheim, terra degli elfi, e infine l’Abisso, il reame di Loki.

Odin offrirà un action combat con la possibilità di scegliere tra quattro classi, tutte molto tradizionali: Warrior, Rogue, Sorceress e Priest. Sembra quindi possibile la presenza del gender lock. Le animazioni di modelli, vestiti e personaggi sono state costruite con l’ausilio del motion capture per un maggiore realismo.

Valhalla Rising dovrebbe uscire in Sud Corea nel corso del 2021, ma, considerando lo storico dei precedenti titoli targati Kakao Games, probabilmente presto arriverà anche in Occidente. Si parla inoltre di un possibile cross-platform, che consentirà ad utenti provenienti da piattaforme diverse di giocare insieme. Se siete interessati a Odin, potete guardare la nostra anteprima ed entrare nell’apposito gruppo Facebook.

 

 

Ashes of Creation

Sviluppato da Intrepid Studios con l’Unreal Engine 4 e finanziato su Kickstarter nel 2017, al momento Ashes of Creation è probabilmente il più atteso tra gli MMORPG occidentali in sviluppo. Il titolo presenterà un open world fantasy enorme e dinamico, in cui città e imperi sorgeranno e cadranno in base alle azioni dei giocatori, e un combat system ibrido, in parte action e in parte con target.

Ashes of Creation dovrebbe offrire tantissimi contenuti sia per gli amanti del PvE che del PvP grazie a dungeon, raid, world boss, carovane, PvP open world, assedi ai castelli, battleground, un sistema di housing, crafting, varie mount volanti e persino acquatiche. A livello di build sarà presente la classica trinità composta da tank, healer e damage dealer, ma ogni utente potrà scegliere tra otto archetipi primari e otto secondari, per un totale di 64 classi giocabili.

Da notare che la scorsa estate Intrepid Studios si è separata dal publisher russo My.Games: di conseguenza Ashes of Creation verrà autopubblicato dalla software house californiana in tutto il mondo. Il prodotto non presenterà un costo iniziale, ma avrà il canone mensile e un cash shop solo cosmetico.

L’Alpha One dovrebbe iniziare il 6 aprile 2021 e non avrà NDA, perciò noi di MMO.it saremo in prima fila per mostrarvi il gioco con video e streaming. Anche in questo caso, potete entrare nel nostro gruppo Facebook.

 

Ashes of Creation Alpha One 2020 Ashes of Creation MMO 2021 Gli MMO più attesi del 2021 e oltre video speciale MMORPG 2021 MMO.it 2021

E non è finita qui! Nelle prossime settimane pubblicheremo anche una video anteprima di Crimson Desert, il nuovo ambizioso gioco action adventure (e forse anche MMO) dagli stessi sviluppatori di Black Desert, quindi restate sintonizzati su MMO.it!

E per voi? Quali sono gli MMO che attendete di più? Fatecelo sapere nei commenti e iscrivetevi ai nostri canali Twitch e YouTube.

Connessi, aggiornati, massivi!

 

Placeholder for advertising

3
Lascia una risposta

avatar
2 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
3 Comment authors
Nerd AppLorenzo "Plinious" PliniMiky Samurai77 Recent comment authors
più recenti più vecchi più votati
Miky Samurai77
Guest
Miky Samurai77

Nel frattempo io cazzeggio su WOW, sto giocando BfA e devo dire che inaspettatamente mi sto pure divertendo

Nerd App
Guest

Ehi, date un’occhiata anche al nostro RPG (futuro MMO 2022) disponibile per android e iOS: Chubby Dragon

https://nerdapp.it/download-chubby-dragon