MMO.it

EverQuest festeggia 20 anni con una nuova zona e due progression server

EverQuest festeggia 20 anni con una nuova zona e due progression server

In queste ore EverQuest festeggia 20 anni. Lo storico MMORPG di Daybreak Games (prima Sony Online Entertainment) venne infatti lanciato in America il 16 marzo 1999.

La producer Holly “Windstalker” Longdale ha pubblicato una lettera ufficiale in cui ringrazia la community per tutto il supporto. Sul canale YouTube è stato pubblicato un breve video che celebra EverQuest e le sue ben venticinque espansioni, da The Ruins of Kunark fino a The Burning Lands (rilasciata lo scorso dicembre).

Per celebrare l’anniversario il team di sviluppo ha preparato diverse novità, ora live sui server: la prima è Gnome Memorial Mountain, una nuova zona open world ricca di contenuti e ricompense. Qua sono presenti 11 quest inedite, due avventure eroiche, una missione speciale, quattro collezioni, 21 achievement e tre raid per giocatori di livello 95 o superiore.

Non è tutto: il gioco ha appena visto l’apertura di due nuovi progression server, Selo e Mangler, che permettono ai più nostalgici di rivivere l’esperienza originale del titolo.

Forse ai più giovani EverQuest non dice molto, ma l’importanza che ha avuto per il genere massivo è immensa: è stato il secondo MMO 3D dopo Meridian 59, ed è stato uno degli MMORPG della prima era più giocati insieme a Ultima Online. Gli stessi sviluppatori di Blizzard erano giocatori hardcore di EverQuest e non hanno mai nascosto di essersi ispirati tantissimo al titolo per creare World of Warcraft: senza EverQuest, probabilmente, WoW non sarebbe mai esistito.

Per saperne di più vi consigliamo la visione del documentario Evercracked, che potete trovare su YouTube. Se invece preferite leggere, PC Gamer ha pubblicato un lungo speciale che ne ripercorre la storia, dall’inizio dello sviluppo fino al lancio, che prese gli sviluppatori completamente di sorpresa: EverQuest infatti vendette 10mila copie solo nelle prime 24 ore, una cifra a cui nessuno era preparato nel 1999.

Tanti auguri dunque a questo pezzo di storia degli MMO. Peccato solo per la cancellazione di EverQuest Next nel 2016.

Avete giocato ad EverQuest? Quali sono i vostri migliori ricordi?

 

 

Fonte 1, Fonte 2, Fonte 3, Fonte 4

 

Placeholder for advertising

Un pensiero su “EverQuest festeggia 20 anni con una nuova zona e due progression server

  1. Skur Main

    20 anni…da quel giorno che il magico scatolone di EQ arrivo dagli Stati Uniti (era fine Aprile 1999). All’epoca giocavo ad UO ma sul web (poche informazioni, ma genuine) si parlava di un gioco che avrebbe già rivoluzionato il settore appena nato dei MMORPG. E cosi fu. Ho giocato 4 anni meraviglioso ad Everquest, gioco dannatamente hardcore, dove i compagni di gilda sono diventati amici in RL, dove non potevi morire per una leggerezza perchè tutto si faceva in gruppo e se si giocava in modo superficiale si metteva a rischio tutto il party, e la perdita di esperienza da morte sopratutto ad alti livelli significava ore e ore di gioco andate in fumo. Il gioco odierno è solo un lontanissimo parente, per chi vuole provare il vero EQ consiglio il server Project 1999.
    20 anni, mi accorgo da questo che il tempo passa, inesorabile.

Rispondi