MMO.it

Lord of the Rings Online: Aperti due Legendary Server, Anor e Ithil

Lord of the Rings Online: Aperti due Legendary Server, Anor e Ithil

UPDATE 09/11/2018: A causa dell’alta richiesta, Standing Stone Games ha già aperto un secondo Legendary World di LOTRO. Come annunciato su Facebook, il server si chiama Ithil.

 

Nella giornata di oggi Standing Stone Games ha aperto i cancelli del primo Legendary Server di Lord of the Rings Online, Anor. Per l’occasione è stato pubblicato il trailer di lancio, che potete vedere a fondo articolo.

Come vi abbiamo anticipato a ottobre, questo Legendary World non è altro che un progression server che permetterà ai giocatori di rivivere l’esperienza originale dell’MMORPG com’era nel lontano 2007. Disponibile solo per gli utenti VIP (abbonati tramite canone mensile o lifetime), esso sarà inizialmente limitato al gioco base, Shadows of Angmar, con relativi contenuti e level cap al 50.

Attenzione però: a differenza di tanti legacy server (come World of Warcraft Classic), Anor non ripropone il titolo vanilla esattamente com’era. Saranno infatti giocabili tutte le nuove razze e classi, come il Rune-keeper, il Warden, il Beorning e gli Alti Elfi. In aggiunta verranno mantenuti tutti i bugfix, i miglioramenti al gameplay e alla quality of life del moderno LOTRO.

Ecco tutte le altre informazioni che abbiamo raccolto sul Legendary Server:

  • Anor è un progression server, non un legacy server, con un importante focus sul leveling insieme alla community.
  • Inizialmente il server sarà limitato a Shadows of Angmar. Forochel, Evendim e tutti i contenuti del Volume 1 saranno disponibile, mentre Moria arriverà successivamente.
  • Nuove zone e funzionalità arriveranno all’incirca ogni quattro mesi, a mano a mano che la community avanzerà. Al momento nessuna roadmap.
  • Le classi godranno dei nuovi tratti e talenti: non si possono infatti rimettere i vecchi tratti e perk perché non funzionerebbero sui server moderni.
  • Lo studio ha ammesso di non essere soddisfatto al 100% con l’attuale funzionamento delle classi, e per questo invita i giocatori a fornire feedback.
  • Sarà possibile giocarsi l’epic story in solitaria tramite le istanze.
  • Il server userà il nuovo sistema di mount e stalle, non quello originario.
  • Al lancio sarà presente il sistema di housing e quartieri, inclusa la regione di Belfalas.
  • Il client non sarà a 64-bit (ancora in lavorazione), ma si continuerà a usare quello a 32.
  • Lo stat cap sarà lo stesso dei server live, mentre il virtue cap non è ancora stato annunciato.
  • Il PvMP (Player versus Monster Player) è una possibilità per il futuro, ma non è confermato.
  • Sarà presente un sistema di scaling del loot nelle istanze.
  • Tutti i contenuti presenti funzioneranno come nell’attuale live server. Gli sviluppatori stanno però apportando piccoli aggiustamenti all’illuminazione e ai paesaggi su tutti i server.
  • Il bilanciamento di personaggi e mostri sarà lo stesso dei server attuali: non aspettatevi quindi una difficoltà più alta.
  • Al lancio non saranno presenti le schermaglie (skirmish), ma la modalità arriverà con Moria.
  • Il nuovo server non è separato per regioni geografiche.
  • Alcuni festival potrebbero essere disabilitati se si svolgono in zone del mondo ancora da sbloccare.
  • Il team sta pensando all’inserimento di vari oggetti nello store, come tomi dell’esperienza, ma non sono ancora state prese decisioni definitive.
  • Gli sviluppatori hanno ribadito che continueranno ad aggiornare e supportare anche la versione attuale di Lord of the Rings Online.

Nel frattempo, Massively Overpowered riporta che sono già presenti delle code per il login su Anor!

Potete leggere tutti i dettagli sul Legendary Server sul sito ufficiale di Lord of the Rings Online o nel nuovo forum dedicato. Allora, tornerete nella Terra di Mezzo?

 

 

Fonte 1, Fonte 2

 

Placeholder for advertising