MMO.it

pesce d’aprile

MMO.it va su OnlyFans, arrivano i contenuti per adulti!

MMO.it va su OnlyFans, arrivano i contenuti per adulti!

AGGIORNAMENTO: Ebbene sì, era un pesce d’aprile. Vi siete emozionati eh?   Volete sentire la voce sexy di Cravouz che vi augura la buonanotte? Siete tra quelli che sognano Asczor in costume e fenicotteri rosa mentre demolisce il vostro gioco preferito? Passate le giornate a pensare a Plinious che beve dalla sua tazza MMO? Abbiamo quello che fa per voi. Ebbene sì, finalmente MMO.it arriva su OnlyFans! Da oggi anche noi siamo disponibili sulla celebre piattaforma di contenuti per adulti. Tanto lo sappiamo tutti che il giornalismo non rende e che la qualità ha rotto, viva l’hardcore! Per la modifa cifra di 9,99€ al mese potrete accedere a contenuti non adatti ai minori, tra cui:…

The Division 2: annunciata la nuova espansione ambientata a Wuhan

The Division 2: annunciata la nuova espansione ambientata a Wuhan

Tom Clancy’s The Division 2, il famoso looter-shooter cover based di Ubisoft Massive, si aggiornerà presto con una nuova espansione fortemente ispirata agli avvenimenti odierni: Wuhan Endsieg. Essa dovrebbe contenere l’ultimo grande scontro degli agenti della Divisione contro il virus che ha devastato il mondo. “Endsieg”, che in tedesco significa “vittoria finale”, è infatti un termine spesso usato per descrivere l’annientamento del nemico a seguito di una guerra. Già, perchè proprio di guerra si tratta: la trama è basata sulla nascita del sospetto, da parte degli agenti della Divisione, che il virus che ha devastato il mondo nell’universo di The Division sia stato in realtà creato in laboratorio dai cinesi. Così, i giocatori dovranno innanzi tutto…

Annunciato Complotti Online, nuovo MMORPG sandbox ambientato nel mondo reale

Annunciato Complotti Online, nuovo MMORPG sandbox ambientato nel mondo reale

Complotti Online è il nuovo MMORPG sandbox hardcore a classi PvP faction based semi-open world full loot action oriented in fase di realizzazione dalla software house Bye-Bye Games che promette di rivoluzionare il mondo (del gaming) come lo conosciamo oggi. Ambientato nel mondo reale, il gioco trarrà la sua storia dagli eventi moderni che tutti conosciamo, dando ai player la possibilità di plasmare il destino delle nazioni attraverso azioni di sotterfugio dietro le quinte in un contesto full PvP per accedere al quale è necessario soltanto l’attestato di quinta elementare. Gli sviluppatori, preoccupati dalle recenti leggi europee sulle lootbox e dalle innumerevoli shitstorm contro i prodotti piagati da modelli commerciali discutibili tipiche dei nostri giorni, hanno…

GLI MMO SONO MORTI: MMO.IT CHIUDE

GLI MMO SONO MORTI: MMO.IT CHIUDE

AGGIORNAMENTO: Ebbene sì, era un pesce d’aprile. Vi siete spaventati eh?   Non volevo ammetterlo, ma in realtà chi da dieci anni fa il profeta di sventure aveva ragione. Diciamoci la verità, è inutile girarci attorno. Gli MMO ormai sono morti. Oggi fa tutto schifo. Tutto quel che viene sviluppato è robaccia indegna per cerebrolesi o MMO pay to win coreani. Alle software house non interessa fare bei prodotti ma solo mettercela nel deretano a noi giocatori. Non si vedono più MMO decenti da anni, dai tempi di Ultima Online. UO era IL gioco, l’unico in cui la skill valeva davvero, in cui se eri uno skillato pwnavi e se eri un nabbo sucavi. UO era un capolavoro…

THE MINIMALIST – PESCE D’APRILE

THE MINIMALIST – PESCE D’APRILE

Ieri era la festa del pesce e siccome sono contro tendenza ne parlo oggi. Beh, dai, sparare cavolate tipo “Arrivano gli alieni su Azeroth, pronta un’espansione in comune con StarCraft”, oppure “La Funcom acquista la Disney e produrrà un MMORPG sulla vita di Gambadilegno” è un obbligo che ogni redattore che si rispetti, negli anni, ha praticato alla grande (ma qui l’abbiamo fatto?). Beh, in effetti giusto ieri Asczor ha scritto uno speciale sui migliori pesci del 2016. Per anni ne abbiamo viste e lette di cotte e di crude il primo giorno di questo mese, molte anche credibili, cui smentite si sono dovute susseguire per giorni e giorni dato l’alto abboccamento riscontrato fra gli…

Pesci d’aprile anche nei videogiochi – Speciale

Pesci d’aprile anche nei videogiochi – Speciale

Come ogni primo aprile che si rispetti, su internet i pesci d’aprile non mancano. Numerosi siti, sviluppatori e perfino utenti si dilettano ormai in questa tradizione che precede un po’ il trolling propriamente detto. Nomi importanti si sono prodigati nel pesce d’aprile, alcuni azzeccandolo di più, altri di meno. Vediamone alcuni dei più notevoli:   Google Google quest’anno ha fallito brutalmente: la sua idea di pesce d’aprile doveva essere una possibilità ulteriore offerta su gmail per rispondere alle mail con l’immagine di un minion che gettava il microfono, come a dire “basta così!”. Utile soprattutto, nell’ottica di google, per le catene o le mail di spam, o le mail inutilmente lunghe e prolisse, o le…