MMO.it

Mario Strikers: Battle League si aggiorna gratis con due nuovi personaggi, altri due update in arrivo

Mario Strikers: Battle League si aggiorna gratis con due nuovi personaggi, altri due update in arrivo

A poco più di un mese dalla release ufficiale, Mario Strikers: Battle League è già pronto al primo update post-lancio, denominato Pacchetto 1, che sarà disponibile da domani, 22 luglio. In questo aggiornamento gratuito verranno inclusi Daisy e Tipo Timido (Shy Guy nella versione inglese).

Nintendo ha presentato i personaggi con un breve trailer, rivelando inoltre le statistiche e gli Iper Tiri dei due nuovi giocatori. Daisy viene definita come “una regista difficile da fermare”, bilanciata sia in attacco che in difesa e abile nei passaggi. Il suo Iper Tiro si chiama “Spirale Floreale”.

Tipo Timido viene invece descritto come “un giocatore versatile” da poter personalizzare a proprio piacimento, in grado di giocare in qualsiasi posizione, come si può evincere dalle sue statistiche.

 

Oltre ai due personaggi sopraccitati, il primo grande aggiornamento di Mario Strikers: Battle League aggiunge anche il nuovo stadio Rovine nel Deserto, oltre al nuovo set equipaggiabile “Set del Cavaliere”, utilizzabile per migliorare forza e tiro.

Il supporto a Mario Strikers non finisce qui, poiché Nintendo ha annunciato su Twitter che arriveranno altri due aggiornamenti gratuiti, di simili dimensioni, nel corso del 2022. Non è ancora stata rivelata una data ufficiale ma è già stato confermato che questi includeranno nuovi giocatori, equipaggiamenti e stadi.

Sembra quindi che Nintendo voglia continuare a supportare nel lungo periodo il titolo, inizialmente criticato per la scarsità di personaggi giocabili. Una buona notizia per tutti i fan del gioco.

Voi avete giocato a Mario Strikers? E coglierete l’occasione per ritornarci? Continuate a seguirci su MMO.it per ulteriori aggiornamenti.

Ringraziamo Nicola Reinaldo “Rei” Fornaini per la collaborazione.

 

 

Fonte 1, Fonte 2, Fonte 3

 

Taggato con: , ,

Placeholder for advertising

Lascia una risposta

avatar