MMO.it

Editoriali e rubriche

MMO-Perle: la storia dell’uomo che venne scotchato al soffitto

MMO-Perle: la storia dell’uomo che venne scotchato al soffitto

Oggi arriva una nuova puntata di MMO-Perle, la nostra rubrica dedicata ai fatti più curiosi, divertenti o interessanti riguardanti i giochi multiplayer online. L’immagine che vedete in copertina (e che trovate per intero qui) è tra quelle definibili “vecchie quanto l’internet”. Da anni viene postata e ripostata lungo i sette mari del web e nel corso del tempo in molti ne hanno rivendicato la paternità. Tuttavia Kotaku, con l’aiuto di Reddit, è riuscito a giungere ai veri soggetti della foto, e ne ha approfittato per farsi raccontare qualche retroscena.     L’evento da cui originò la foto è del 2002, durante un LAN party a Mason, Michigan. I membri del gruppo di appassionati che giunsero al punto…

PLINIOUS EX MACHINA – DESTINY 2, COME NON COMUNICARE UNA BETA

PLINIOUS EX MACHINA – DESTINY 2, COME NON COMUNICARE UNA BETA

Come sapete nella giornata di ieri si è conclusa la beta PC di Destiny 2. Bella? Brutta? Non lo so. Se volete sentire la mia opinione in proposito cascate male. Io la beta di Destiny 2 non sono riuscito a giocarla neanche un minuto, e oggi vi delizierò parlandovi proprio di questo. Sì, perchè secondo me Bungie e (Activision) Blizzard hanno compiuto diversi errori di comunicazione, errori che non mi sarei aspettato da aziende così importanti e abituate a rapportarsi col loro pubblico di riferimento. Ci tengo a precisarlo: in questo breve editoriale non parlerò del prodotto in sè, dato che appunto non ho potuto provarlo, ma voglio focalizzarmi su tutto ciò che lo circonda, dal…

PLINIOUS EX MACHINA – IL PUNTO SU PATH OF FIRE

PLINIOUS EX MACHINA – IL PUNTO SU PATH OF FIRE

UPDATE: Guild Wars 2: Path of Fire è ora disponibile!   Rieccoci. Ieri vi ho parlato di Guild Wars Nightfall e del perchè è cosa buona e giusta che il franchise torni a Elona e nel Deserto di Cristallo. Come promesso, oggi vi do le mie impressioni sulla nuova espansione di Guild Wars 2, Path of Fire. Un’espansione di cui abbiamo già potuto provare un assaggio, seppur breve, grazie all’evento open beta della scorsa settimana, che ci ha permesso di esplorare parte della prima mappa, Crystal Oasis, completare eventi con altri giocatori e provare una delle nuove mount, il raptor. Ma andiamo con ordine. Nell’analizzare il secondo expansion pack del MMORPG di ArenaNet non si può non fare un confronto con…

Plinious ex Machina – Guild Wars Nightfall: ritorno a Elona

Plinious ex Machina – Guild Wars Nightfall: ritorno a Elona

C’ho sperato, lo ammetto. Da quando lo scorso marzo sono usciti quei leak, ho ardentemente sperato che fossero veri. Come sapete, la prossima espansione di Guild Wars 2, Path of Fire, sarà ambientata a Elona e nel Deserto di Cristallo. Molti degli scenari che visiteremo andranno dunque a ricalcare quelli di Nightfall, la terza campagna del primo Guild Wars, dopo Prophecies e Factions. La notizia ha fatto esultare di gioia me e migliaia di altri player che a suo tempo hanno giocato all’originale Guild Wars. Qualcuno potrebbe chiedersi perchè tutta questa venerazione per Nightfall e ambientazione annessa. Ebbene, se continuerete a leggere cercherò di spiegarvi, con un pizzico di nostalgia ma mantenendo una visione lucida delle cose, che cosa ha rappresentato per…

MMO-QUESTION: LA CAUSA DEL DECLINO DEGLI MMO È NEL DESIGN O NEL GOLD SELLING?

MMO-QUESTION: LA CAUSA DEL DECLINO DEGLI MMO È NEL DESIGN O NEL GOLD SELLING?

Oggi MMO-Question torna con degli spunti di riflessione e scottanti interrogativi sul nostro genere preferito. Non è un mistero che ogni tot mesi, puntualmente, qualcuno si sveglia e profetizza la morte del genere MMORPG. Ne abbiamo già parlato in questo precedente speciale e la discussione rimane tuttora aperta. In questo caso quel qualcuno è Ramin Shokrizade, un economista e scrittore particolarmente esperto di economia virtuale nei giochi online. Il sito internazionale Gamasutra ha pubblicato un articolo dal titolo “Che cosa ha ucciso gli MMOG?”, che è un estratto di una ricerca inedita scritta da Shokrizade nel 2009. In realtà, al contrario del titolo un po’ sensazionalista, il buon Shokrizade non afferma esattamente questo, anzi. La sua tesi si concentra sull’RMT (Real…

MMO-PERLE: IL BUG PIU’ FASTIDIOSO DI ULTIMA ONLINE

MMO-PERLE: IL BUG PIU’ FASTIDIOSO DI ULTIMA ONLINE

Lo scorso aprile abbiamo scritto una news che raccontava come un giocatore di Ultima Online avesse tradito e ucciso tutti i player del server roleplay hardcore in cui giocava. Come ammesso già allora, non era proprio una news, dato che si trattava di un evento successo anni prima. Era più una curiosità, uno di quegli eventi strani che a volte si verificano grazie agli MMO. Dato il successo di quella storia (davvero, un sacco di voi ci hanno chiesto di pubblicarne altre) abbiamo deciso di creare una rubrica apposta per questo: le MMO-Perle, anche dette “Forse non tutti sanno che”. In questo spazio racconteremo i fatti più curiosi, divertenti o interessanti avvenuti nell’MMO-sfera. E ovviamente la prima MMO-Perla…

PERCHÈ AL MINISTERO DELL’ISTRUZIONE DOVREBBERO GIOCARE AI VIDEOGIOCHI – EDITORIALE

PERCHÈ AL MINISTERO DELL’ISTRUZIONE DOVREBBERO GIOCARE AI VIDEOGIOCHI – EDITORIALE

Oggi vi propongo un argomento di discussione traversale un po’ diverso dal solito, nato dalle mie riflessioni di questi giorni. Dopo aver visto le tracce d’esame della maturità, mi ritrovo a pensare che al Ministero dell’Istruzione (o MIUR) dovrebbero giocare ai videogiochi. Lasciate che mi spieghi meglio. I videogiochi, oltre a permetterti di vivere storie incredibili ed esplorare mondi fantastici, possono anche insegnare una certo modo di approcciare le cose. E se c’è qualcosa in particolare che insegnano, questo è il bilanciamento. Che sia un MMO, un MOBA, un gioco con una modalità online o anche solo un RPG, i videogiochi ti insegnano che tutti devono partire dallo stesso livello. Se alla creazione del personaggio…

PLINIOUS EX MACHINA – ASHES OF KICKSTARTER

PLINIOUS EX MACHINA – ASHES OF KICKSTARTER

Ashes of Creation si farà. Questo ha sancito la campagna Kickstarter del progetto, che ha raggiunto l’obiettivo iniziale di 750mila dollari in meno di un giorno. Nel momento in cui scrivo la raccolta fondi ha superato il milione e 450mila dollari da parte di oltre 8000 backer, e mancano ancora 25 giorni alla sua conclusione. Un successo clamoroso, forse inaspettato visto il progressivo declino di Kickstarter, piattaforma che negli ultimi anni non fa più i numeri del 2012-2013. Quella era la primavera del crowdfunding, l’epoca di Star Citizen, di Camelot Unchained e Shroud of the Avatar, solo per nominarne alcuni. In quegli anni dominava un diffuso risentimento verso i publisher e il crowdfunding sembrava la risposta,…

MMO-Perle: Un giocatore uccise tutti gli altri PG in uno shard roleplay hardcore di Ultima Online

MMO-Perle: Un giocatore uccise tutti gli altri PG in uno shard roleplay hardcore di Ultima Online

Quella che state leggendo non è esattamente una news, ma era una storia troppo interessante per essere trascurata. Su MMO.it siamo sempre attenti alle storie che i giocatori creano negli MMO che giocano, sicuramente il miglior esempio possibile di narrativa emergente non scriptata. Ebbene, tramite Massively Overwpoered dalla subreddit di Morrowind ci arriva un’incredibile vicenda di vendetta e tradimento consumatasi su uno shard di Ultima Online. Una storia bellissima, sempre che per voi tradire e uccidere tutti i giocatori del server dopo esserseli fatti amici sia bellissimo, s’intende. È proprio ciò che ha fatto il tale utente Nwahserasera, che giocava su uno shard roleplay hardcore col nome di Cedric Sartone. Come racconta lui stesso: Interpretavo Cedric Sartone, un…

Plinious ex Machina – L’irresistibile fascino dei giochi mediocri

Plinious ex Machina – L’irresistibile fascino dei giochi mediocri

Hai il pomeriggio libero da impegni e doveri, una gran voglia di nerdare e almeno un paio d’ore di completa tranquillità. Potresti giocare ai migliori titoli che l’industria videoludica abbia sfornato, veri esempi di arte digitale. E invece clicchi sull’icona di un gioco perculato da tutti. Ovviamente sto esagerando un po’, ma è per rendere l’idea. Nella mia vita ho giocato tanto, e spesso a giochi belli. Non sempre però. Anzi, devo ammettere che più di una volta ho dedicato il mio tempo a giochi mediocri, non per forza brutti, ma sicuramente controversi. I prodotti mediocri hanno un grande vantaggio, ed è quello che non ti aspetti niente da loro. Iniziando a giocarli senza un…