MMO.it

Dune Awakening è entrato in closed beta, tante nuove informazioni e video

Dune Awakening è entrato in closed beta, tante nuove informazioni e video

Il team di sviluppo di Dune Awakening, Funcom, ha realizzato un secondo Direct di ben 32 minuti, in cui ha svelato molte nuove informazioni e dettagli sul suo MMO survival sandbox open world.

Come già sappiamo, la storia del gioco non seguirà quella dei libri di Frank Herbert. Si tratta infatti di una storyline alternativa in cui Paul non è mai nato, gli Atreides e gli Harkonnen sono in guerra e i Fremen scomparsi. Questo è il mondo di Dune in cui si muoveranno i giocatori e le giocatrici. L’assenza di Paul Atreides crea un vuoto di potere che porta inevitabilmente a nuove guerre per il controllo di Arrakis.

La senior narrative designer Léa Talbot ha poi parlato della religione e della spiritualità che permeano il gioco. Per Paul Atreides le credenze dei Fremen erano uno strumento, ma i giocatori non impersonano lui. Si potrà quindi decidere se seguire comunque gli insegnamenti lasciati dai Fremen, per i quali imparare a sopravvivere nel deserto rimane un viaggio profondamente spirituale, oppure abbracciare altre vie.

Il produttore Nils Ryborg ha poi parlato della fase di creazione dell’avatar, mostrando la profondità delle scelte di personalizzazione dell’aspetto e delle origini. È stata mostrata una prima versione dell’editor del personaggio, come visibile in questo video.

Inoltre si è parlato di cosa aspettarsi dal gioco. Dune Awakening è principalmente un survival che presenta comunque una fusione di generi, in particolare l’MMO. Il team ne aveva già parlato nel precedente Direct di marzo.

In aggiunta Funcom ha annunciato che Dune Awakening è ora entrato nello stato di closed beta persistente. Questa fase permette ai giocatori selezionati di testare l’intero titolo, dall’area iniziale di Hagga Basin fino alla zona endgame del Deserto Profondo.

Infine è stato comunicato che durante la Gamescom, che si terrà ad agosto, si terrà il reveal ufficiale del gameplay. Vi terremo aggiornati su MMO.it.

Ricordiamo che Dune Awakening uscirà su PC via Steam, PlayStation 5 e Xbox Series X/S. Qui sotto trovate i vari spezzoni dei filmati, nonché la replica completa del Direct. Voi che ne pensate? Siete interessati a Dune?

 

 

Fonte

 

Placeholder for advertising

3
Lascia una risposta

avatar
1 Comment threads
2 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
3 Comment authors
Barese97La confraternita degli mmo farlocchiC M A cyber Recent comment authors
più recenti più vecchi più votati
C M A cyber
Guest

ma speriamo in quyesto prodotto va che tutto il resto come sempre si sta rivelando roba da paura ma da paura vera da non dormirci la notte da quanto fanno pena questi mmorpg che provando ultimanete penso che il declkino ormai è iniziato da una decina di anni del genere MMORPH ma qusti ultimi 2 abbiamo toccato VERTICI DI BASSEZZA E POCHEZZA DEI PRODOTTI MAI VISTI PRIMA ormai penso di aver buttato almeno 2 k in giochi online , nulla di che ,INtchma è in credibile la quantità di prodotti provati e cancellati nel giro di 2 -3 giorni dopo massimo 10 massimo 20 ore di gioco almeno il tempo per poter 3 esprimere un opinione sensata .Proveremo anche questo con mente aperta e tanta speranza .

La confraternita degli mmo farlocchi
Guest
La confraternita degli mmo farlocchi

Non ti è mai venuto in mente di smettere di “sovvenzionare” ste famose monnezze, aspettare e vedere di che si tratta, risparmiare i soldi e così fare in modo che questa moda finisca?
Lo sto ripetendo da molto, o la si fa finita a comprare subito al day one tutte le schifezze che ci propinano o continueremo a sorbirci le solite pappette riscaldate.
Boicottate o almeno aspettate prima di comprare, abbiamo solo un modo per farci sentire da ste software house e publisher che hanno l’unico scopo di lucrare e basta sopra ad un prodotto…NON COMPRARE, farli andare a scatafascio, e vedrete che qualcosa nel panorama mmo ed online cambierà, sennò inutile lamentarsi dopo o aspettare che qualcuno faccia il miracolo.
A chi conviene ora fare un mmo decente, tanto comprate tutta la monnezza che esce, a sto punto ti mettono un bel paesaggetto in UE5, 4 regolette in croce, du casette, 5 attrezzi, manco l’animazione della raccolta, dello scuoiare gli animali, il segno della croce, du mossette di combat, qualche dungeon vuoto con mob completamente idioti, et voilà il grande mmo è pronto e servito e secondo voi di chi è la colpa di tutto ciò?
Meditate…

Barese97
Guest
Barese97

Forse non hai capito come sarà questo gioco, è un gioco survival istanziato MMO, non ti aspettare un vero e proprio MMORPG.
Poi sono sempre gli stessi creatori di Age of Conan, ci andrei piano con l’hype.