MMO.it

Mist Legacy, l’MMORPG free to play a turni, è uscito ufficialmente

Mist Legacy, l’MMORPG free to play a turni, è uscito ufficialmente

Dopo svariati mesi, oggi torniamo a parlare di Mist Legacy, un MMORPG indie che ricorda molto un gioco da tavolo. Il team di sviluppo, Virtys, una compagnia composta soltanto da cinque sviluppatori, ha annunciato che il titolo è uscito dalla fase di early access, ed è quindi disponibile nella sua forma completa.

Mist Legacy può essere scaricato come free-to-play da PC via Steam, con il client di gioco che pesa solo 7,17 GB. Il prodotto presenta recensioni degli utenti “Perlopiù positive“, con il di 74% valutazioni positive sullo store di Valve.

In Mist Legacy i giocatori vestono i panni di un mist walker il cui compito è quello di esplorare la Nebbia e tenere al sicuro la propria città natale, chiamata Valsonge. Qualcosa andrà storto e per trovare le risposte giuste si dovrà esplorare il mondo di Myriaden.

Il gioco offre una mappa in stile top-down e un sistema di combattimento a turni. Per andare avanti nell’avventura sarà fondamentale aumentare il livello delle proprie skill, utilizzandole fuori e dentro il campo di battaglia. È presente un sistema di progressione tipico dei GDR vecchio stile che, non avendo classi predefinite, lascia campo libero alla personalizzazione con cinque specializzazioni di combattimento, che possono essere mescolate in migliaia di modi per creare il proprio stile.

Mist Legacy può essere giocato in party fino ad un massimo di cinque utenti o da soli con l’aiuto di mercenari che si possono assoldare nelle città o negli avamposti sparsi sul territorio.

Non mancano neanche meccaniche di gathering e di crafting. Non serviranno schematiche o ricette per la creazione degli oggetti poiché il titolo utilizza un sistema di distribuzione delle skill unico, che prende le proprietà di ciascun materiale di fabbricazione e le converte in item con abilità. Inoltre, con l’aumento dell’esperienza nel crafting potrete iniziare a costruire diversi edifici all’interno del vostro dominio personale e farlo diventare un prestigioso polo commerciale.

Nel comunicato ufficiale si legge che gli sviluppatori ritengono le fasi iniziali e intermedie quasi del tutto complete, quindi intendono focalizzare gli aggiornamenti futuri sul prosieguo della storia e sull’arricchire la mappa con nuove sfide e tesori. Inoltre hanno confermato che la roadmap subirà un rallentamento, rispetto ai piani iniziali, per trasformare le feature promesse in un aggiornamento corposo che avverrà in futuro. Infine hanno promesso che Mist Legacy verrà continuamente supportato, anche con modifiche alla quality of life, anche se non sono entrati nel dettaglio.

Qui di seguito trovate la replica del nostro primo streaming, realizzato sulla versione in accesso anticipato di Mist Legacy. Voi darete una possibilità al gioco ora che è uscita la versione 1.0? L’avete già provato?

Ringraziamo Nicola Reinaldo “Rey” Fornaini per la collaborazione.

 

 

Fonte 1, Fonte 2

 

Taggato con: , ,

Placeholder for advertising

1
Lascia una risposta

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Non ne posso piu' Recent comment authors
più recenti più vecchi più votati
Non ne posso piu'
Guest
Non ne posso piu'

Avevo dei disegni fatti alle elementari, che dite se li scannerizzo posso farci un bellissimo mmo fantasy, tanto di c…, ehm giocatori affezionati a questo genere di giochi ce ne sono a bizzeffe, sia mai divento milionario…
PS: Almeno sia in Pool of Radiance e in tutta la serie di roleplay della SSI i personaggi avevano due frame, uno per l’attacco e uno per lo standby, no dico cosi’ per dire.