MMO.it

Crimson Desert – Anteprima scritta e video

Crimson Desert – Anteprima scritta e video

Quando a inizio anno abbiamo pubblicato lo speciale degli MMO più attesi del 2021 e oltre, avevamo promesso che presto avremmo parlato di Crimson Desert, titolo escluso dalla nostra selezione. Ebbene, dopo un attento lavoro di ricerca abbiamo raccolto tutto ciò che sappiamo in questa anteprima scritta e video.

Crimson Desert è il nuovo gioco tripla A di Pearl Abyss, la compagnia sudcoreana già nota per aver creato Black Desert. Nato inizialmente come un prequel del noto MMORPG, esso è diventato un prodotto a se stante ed è stato mostrato per la prima volta durante i The Game Awards dello scorso dicembre con un video gameplay che ha messo in luce un titolo estremamente ambizioso e promettente, ma ha anche fatto sorgere qualche dubbio sulla natura MMO della produzione. Scendiamo più nel dettaglio con la nostra anteprima scritta e video.

 

 

Welcome to Pywel

Crimson Desert viene descritto come un action adventure open world ambientato nel continente fantasy medievale di Pywel. Si tratta di un mondo sanguinoso e violento, dilaniato dalla guerra, che sembra prendere ispirazione dallo scenario di Game of Thrones.

La prima cosa di Crimson Desert che salta all’occhio guardando i video pubblicati è certamente il suo comparto grafico. La resa visiva impressionante, piena di effetti, di particelle, di luci ed ombre dinamiche e di texture di eccellente fattura è dovuta all’utilizzo del motore proprietario di Pearl Abyss, lo stesso di Black Desert, ma aggiornato e ulteriormente affinato. L’engine sfrutterà appieno tecnologie avanzate come l’HDR, il Ray Tracing, il Temporal anti-aliasing e lo Screen space ambient occlusion. I trailer mostrano però dei pesanti cali di frame rate, segno di un’ottimizzazione ancora acerba in questa fase dello sviluppo.

Ma addentrandoci nel gameplay vero e proprio, soprattutto per ciò che riguarda gli appassionati di MMO, va detto che Crimson Desert è, prima di tutto, un prodotto single player. Già, perché la sua storia avrà un inizio, uno svolgimento ed una conclusione (come The Witcher 3, per intenderci). Tuttavia, a fronte di questo, sarà presente una notevole componente multiplayer, che renderà possibile affrontare l’avventura in compagnia di qualche amico.

Gli sviluppatori, infatti, hanno esplicitamente dichiarato: “Volevamo dare ai giocatori la possibilità di giocare con chiunque volessero in un ambiente multiplayer, ma comunque desideravamo dare loro una narrazione da seguire ed una serie di scenari. Sarete quindi in grado di godervi la narrativa coinvolgente nell’open world, e, se vorrete, potrete anche partecipare a un bel po’ di contenuto con altri giocatori, nel quale si interagirà con una community vera e propria.”

L’intero gioco appare dunque fruibile in solitaria. Partiamo proprio dalla modalità single player: in Crimson Desert il personaggio giocabile nonchè protagonista dell’avventura sarà MacDuff, il capo di una banda di disperati mercenari. La storia ruota attorno a un eroe atipico, alle prese con una pesante eredità che lo tormenta e genera conflitti. MacDuff non è l’unico personaggio con un passato travagliato alle spalle: anche i mercenari della sua compagnia hanno avuto esperienze difficili. Uno di essi è uno schiavo fuggitivo, un’altra è una madre che si è separata dai figli, e infine vi è un non-umano che ha perso la madre.

 

crimson desert MMORPG Crimson Desert anteprima Crimson Desert video anteprima Crimson Desert 2021

Gli sviluppatori si sono impegnati a fornire dei background unici a MacDuff e ai mercenari, come in un RPG classico a là BioWare. Oltre a ciò anche gli NPC che il giocatore incontrerà durante la partita saranno caratterizzati, con una storia tutta loro e con problemi affini che potranno essere risolti dai mercenari.

Crimson Desert prevede varie attività diverse dal combattimento e dal proseguimento della storia: nel video ufficiale si vede MacDuff pescare assieme a un compagno, e questa sarà una delle tante attività che si potranno compiere nell’open world. Più in generale, avventurarsi per il mondo di gioco, esplorare e risolvere enigmi ricompenserà l’utente.

I developer hanno anche parlato di Trial e Time Dungeon: le prime sono delle prove che, una volta portate a compimento, forniranno al personaggio abilità attive o passive. Ad esempio, MacDuff otterrà l’elemento fulmine quando sconfiggerà un boss che ne fa uso. I Time Dungeon rappresentano invece luoghi mistici in cui il tempo è distorto, dove avverranno eventi importanti per la storia di Crimson Desert.

 

crimson desert MMORPG Crimson Desert anteprima Crimson Desert video anteprima Crimson Desert 2021

Crimson’s Dogma

Un altro elemento importante su cui gli sviluppatori si sono soffermati a lungo è il combattimento, per renderlo sia realistico che spettacolare grazie all’utilizzo di finisher, mosse di wrestling e calci di taekwondo. Di base l’action combat sembra simile a quello di Black Desert, ma con alcuni miglioramenti che lo rendono ancora più tattico e frenetico, come la possibilità di aggrapparsi a un mostro di grandi dimensioni o di arrampicarsi sulla groppa di un drago, azioni che ricordano tantissimo Dragon’s Dogma, l’action RPG di casa Capcom.

Da quanto si è visto, i giocatori potranno atterrare i nemici lanciandosi contro di loro e una volta a terra infilzarli con la spada, ma non solo. Il combattimento di Crimson Desert prevede anche la possibilità di concatenare varie mosse con gli altri mercenari: MacDuff potrà infatti lanciare un avversario verso un alleato, e quest’ultimo potrà atterrarlo in volo e finirlo. Sarà inoltre possibile deflettere le frecce e prendere in ostaggio gli avversari.

Il team di sviluppo si è poi concentrato sull’intelligenza artificiale dei nemici, che dovrebbe risultare molto reattiva. Dopo aver subito una serie di colpi o essere stati atterrati, ad esempio, i mob potranno perdere l’arma equipaggiata. Questa eventualità si ripercuote sulle loro azioni: a quel punto i nemici potranno a loro volta caricare MacDuff o i mercenari e attaccare a mani nude, oppure correranno a raccogliere l’arma per riprendere lo scontro.

Nei vari video di gameplay si nota che il protagonista può passare da spada e scudo ad asce e archi senza soluzione di continuità. Questo lascia pensare alla possibile assenza delle classi, almeno in single player, a favore invece di un sistema di attributi e skill personalizzabili. A ciò si aggiunge un sistema di movimento particolarmente dinamico, con la possibilità di sprintare, saltare, scalciare e rotolare, utile tanto in combattimento quanto per risolvere dei puzzle ambientali.

Per il resto al momento non è nota né la progressione dei PG, né i possibili ruoli impersonabili. Quel che è certo che è la trama principale potrà anche essere giocata in cooperativa con qualche amico, che prenderà il ruolo di un mercenario della compagnia.

 

anteprima MMORPG 2021 video anteprima mmo 2021

E MMO?

Il co-produttore di Pearl Abyss ha dichiarato che nella modalità multiplayer i giocatori potranno creare personaggi diversi rispetto a MacDuff. Probabilmente verrà utilizzata una versione moderna del potentissimo engine di creazione dei PG già presente in Black Desert.

Qui il sistema pare effettivamente simile a quello già sperimentato in GTA Online, e pertanto sembra aprire la strada ad una natura MMO del titolo: i giocatori completeranno la trama principale e poi continueranno a fruire di Crimson Desert tramite il loro avatar multiplayer, oppure potranno giocare direttamente ed unicamente al multiplayer, proprio come avviene nel prodotto Rockstar. Qua troveranno un open world massivo e persistente su un unico server, che sarà condiviso con i giocatori.

Del resto, però, il fatto che i lupi solitari saranno in grado di accedere a tutto il contenuto del gioco senza mai accedere alla modalità multiplayer fa sorgere legittimi dubbi sulla complessità della stessa. Stando così le cose, infatti, diventa difficile immaginare sistemi complessi di interazione tra player, o un’economia influenzata dagli stessi. Questa maggiore semplicità della componente online del mondo virtuale, soprattutto se paragonata alla complessità di Black Desert, può sulla carta aprire la strada al cross-play. Tuttavia, i developer non si sono ancora sbilanciati su questo punto.

Sappiamo per certo che il gioco sarà continuabile dopo la conclusione della trama principale, come avviene ad esempio in Skyrim. Da ciò deriva la possibilità di introdurre nuovo contenuto, che si adatti sia alla componente single player, sia a quella multiplayer. Malgrado non siano al momento in programma DLC, espansioni o season pass, è probabile che Crimson Desert continuerà ad essere aggiornato nel corso del tempo, proponendo quindi nuovi contenuti per lungo periodo.

Gli sviluppatori hanno dichiarato che i livelli, le skill e gli oggetti saranno condivisi tra single player e multiplayer, ma hanno anche assicurato che nella modalità online saranno presenti contenuti classici degli MMO, come dungeon, battaglie PvP e assedi ai castelli. Tuttavia molte sono ancora le domande e le incognite riguardanti abilità, equipaggiamento e differenze tra le varie modalità di gioco. Ad esempio, quali saranno i ruoli di ognuno in coop? E i drop dei mostri e le ricompense delle quest saranno condivisi ed utili a tutti, o saranno di priorità di chi di volta in volta rivestirà il ruolo di protagonista? Anche per ciò che riguarda i dungeon si possono porre le stesse questioni.

Molto probabilmente Crimson Desert adotterà la formula buy-to-play, come già ha fatto il suo predecessore. Pearl Abyss ha dichiarato di voler pubblicare il gioco contemporaneamente in tutto il mondo su PC, PlayStation 5, Xbox Series X e persino sulle vecchie console (PlayStation 4 e Xbox One). In questo senso non sarà quindi come Black Desert: non esisteranno versioni orientali e occidentali, e, almeno alla partenza, il titolo sarà uguale per tutti e uscirà allo stesso tempo. Crimson Desert dovrebbe poi debuttare nel corso del prossimo inverno, con il lancio ufficiale che verrà preceduto da una fase beta: ci aspettiamo dunque di saperne di più già nei prossimi mesi.

Infine, se volete restare aggiornati su tutte le novità del titolo, potete entrare nel nostro gruppo Facebook dedicato. Qui di seguito potete rivedere il primo gameplay trailer. Voi che ne pensate di Crimson Desert? Fatecelo sapere nei commenti!

 

 

Placeholder for advertising

3
Lascia una risposta

avatar
2 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
Miky Samurai77Kyo ITALY Recent comment authors
più recenti più vecchi più votati
Miky Samurai77
Guest
Miky Samurai77

E’ il gioco che aspetto con + interesse anche se, come si dice nell’articolo, sono ancora tante le domande ed incognite che lo riguardano…

La formula b2p per me va benissimo, speriamo che nn ci sia pay2win tramite shop.

Data di uscita prossimo inverno? onestamente ci spero non ci credo .

Kyo ITALY
Guest
Kyo ITALY

Graficamente non si discute. Ma immagino niente italiano come fu per black desert ( almeno che la sua parte single player e un lancio in pompa magna anche su console e in tutti i continenti, non porti a tradurlo in molte lingue, ma dubito fortemente )
Molto, troppo action frenetico, anche qui movimenti della camera danno lausea ( mi sembra un pò meno di black desert )

Miky Samurai77
Guest
Miky Samurai77

gran parte di quegli effetti che si vedono e rendono il combat così frenetico probabilmente si potranno disattivare, non fatti ingannare troppo dai trailer.

per l’italiano pazienza, non credo che verrà tradotto.