MMO.it

MMO.it annuncia una partnership con Albion Online Italia!

MMO.it annuncia una partnership con Albion Online Italia!

Cari massivi, come sapete su MMO.it parliamo spesso di Albion Online, l’MMORPG sandbox fantasy sviluppato dalla software house tedesca Sandbox Interactive (recentemente acquisita dal publisher Stillfront Group AB). Il titolo è stato pubblicato nel 2017 ed è diventato free-to-play nel 2019, quindi può essere scaricato gratuitamente dal sito ufficiale o via Steam.

Albion Online ha vinto un premio nei nostri MMOscar, in veste di MMO migliorato di più nel corso del 2020, quindi vogliamo coinvolgere maggiormente la nostra community nel gioco. Per questo oggi siamo lieti di annunciare una partnership con Albion Online Italia, gruppo nato proprio come punto di riferimento per i giocatori italiani dell’MMO.

Albion Online Italia è stato fondato nel 2019 da due ragazzi con la passione per il gaming. Il fulcro del progetto è, ovviamente, Albion Online, un MMORPG full loot PvP, uno degli ultimi del suo genere e fino ad ora non eguagliato da nessuno. Tramite il nostro gruppo Facebook e il nostro server Discord abbiamo creato un luogo dove potersi ritrovare e condividere i propri pensieri.

Abbiamo una sezione dedicata ai nuovi e forniamo una lista delle gilde italiane che consigliamo. Abbiamo un mercato interno che permette di vendere o comprare item in gioco e un canale dedicato ai video sul PvP o guide al gioco.

Non conosci ancora il gioco o semplicemente ne hai sentito solo parlare? Bene, è arrivato il momento di provarlo! Albion Online può essere trovato su Steam come free-to-play. L’unico limite su Albion Online è la tua fantasia e la tua forza di volontà.

Vi invitiamo quindi a entrare nel relativo gruppo Facebook e server Discord se siete interessati a giocare ad Albion Online in compagnia. Infine ricordiamo che la prossima settimana, precisamente mercoledì 17 marzo, uscirà sui server live il nuovo major update Call to Arms.

Ci vediamo a Caerleon. Connessi, aggiornati, massivi!

 

Albion Online Italia

 

Taggato con:

Placeholder for advertising

Lascia una risposta

avatar