MMO.it

Sony e Microsoft si alleano per migliorare i loro servizi di cloud gaming

Sony e Microsoft si alleano per migliorare i loro servizi di cloud gaming

Nelle scorse ore gli amministratori delegati di Sony e Microsoft, Kenichiro Yoshida e Satya Nadella, hanno annunciato una partnership globale volta a condividere tecnologie legate al cloud gaming e migliorare così l’esperienza degli utenti.

A sorpresa dunque le due aziende, da sempre rivali, collaboreranno per supportare e migliorare i rispettivi servizi di game streaming. Di fatto Sony ha ottenuto da Microsoft la licenza a utilizzare la sua infrastruttura cloud Azure, così da evolvere i propri servizi di streaming online. In aggiunta, sia Microsoft che Sony si dicono interessate a collaborare nell’ambito dei semiconduttori e dell’Intelligenza Artificiale.

Si tratta di una svolta potenzialmente rivoluzionaria dopo anni di ostracismo da una parte e dall’altra, che potrebbe portare a numerose novità. Ad esempio in futuro un servizio come il PlayStation Now potrebbe approdare su Xbox, mentre l’Xbox Game Pass potrebbe sbarcare su PlayStation 4 o 5. Inoltre progetti targati Microsoft, come Project xCloud, potrebbero beneficiare del supporto tecnologico di Sony sui mercati asiatici. Idealmente si potrebbe persino arrivare alla possibilità del cross platform totale tra le console delle due aziende.

L’annuncio, pubblicato sul sito ufficiale Microsoft, si sofferma sulle dichiarazioni d’ordinanza dei due CEO ma non scende troppo nei dettagli tecnici, quindi al momento ci sono ancora molti interrogativi senza risposta. È comunque interessante vedere come in questo momento storico due colossi della tecnologia abbiano finalmente deciso di allearsi, probabilmente in risposta all’offerta di Google Stadia e alla sua minacciosa rivoluzione dei giochi in streaming.

Che ne pensate di questa insolita alleanza? Sony e Microsoft unite potranno dire la loro contro Google?

 

Fonte

 

Placeholder for advertising

Rispondi