MMO.it

MMOscar 2018: I migliori dell’anno secondo MMO.it – Speciale

MMOscar 2018: I migliori dell’anno secondo MMO.it – Speciale

Pochi giorni fa a Hollywood vi è svolta la notte degli Oscar. Noi di MMO.it non volevamo essere da meno rispetto a Lady Gaga e compagnia, e dunque eccoci qua!

Anche se un po’ in ritardo, siamo lieti di presentarvi gli MMOscar 2018, cioè gli Oscar di MMO.it. In questo articolo faremo un bilancio dei migliori MMO e dei giochi che più hanno appassionato la nostra redazione nell’anno passato. Ovviamente potete dire la vostra direttamente nei commenti a fondo articolo.

Stavolta abbiamo diviso i premi in un totale di undici categorie. Prima di iniziare vi ricordiamo di leggere, se ancora non l’avete fatto, lo speciale sulla nostra definizione di MMO, così da evitare qualsiasi fraintendimento.

Ma bando alle ciance, e annunciamo gli attesi vincitori. Ecco i migliori del 2018 secondo MMO.it!

 

1) L’MMO più sottovalutato del 2018

Questo premio rappresenta l’MMO di cui si parla troppo poco nonostante i suoi pregi. Non deve essere per forza uscito nel 2018.

Il vincitore è…

Path of Exile

Secondo posto – Lord of the Rings Online e Guild Wars 2

MMOscar 2018 oscar MMO.it MMO

A differenza delle scorse edizioni, in cui aveva trionfato Final Fantasy XIV, stavolta Path of Exile si aggiudica la statuetta del più sottovalutato. Disponibile su PC e Xbox One, l’hack’n’slash online di Grinding Gear Games si meriterebbe ben altra copertura, sia per le sue meccaniche complesse e articolate che per tutte le espansioni gratuite, la prossima delle quali, Synthesis, uscirà l’8 marzo, insieme all’approdo su PlayStation 4. Potete star certi che su MMO.it continueremo a trattarlo…

Al secondo posto si piazzano Lord of the Rings Online e Guild Wars 2, che troppo spesso vengono considerati alla stregua di MMO morenti sebbene abbiano ancora tanto da offrire.

 

2) L’MMO migliorato di più nel 2018

Questa categoria riguarda l’MMO che nel corso del 2018 è stato migliorato di più dagli sviluppatori tramite patch, aggiornamenti o espansioni.

Il vincitore è…

Warframe

Secondo posto – Path of Exile

MMOscar 2018 oscar MMO.it MMO

Qua è un plebiscito per Warframe, e preparatevi perché non sarà l’ultima volta. Dal 2013 Digital Extremes continua ad aggiornare il suo shooter online con costanza e dedizione: nel corso del 2018 sono usciti tanti update sostanziosi che hanno espanso e migliorato il gioco, come Shrine of the Eidolon, Beasts of the Sanctuary, The Sacrifice, Mask of the RevenantThe Profit Taker e soprattutto Fortuna, l’espansione gratuita che lo scorso novembre ha introdotto una zona open world ambientata su Venere insieme a una gran quantità di contenuti inediti.

Medaglia d’argento per il già citato Path of Exile, che l’anno scorso ha visto avvicendarsi ben quattro espansioni gratuite: Bestiary, Incursion, Delve e Betrayal. Tanta roba.

 

3) L’MMO col miglior modello commerciale del 2018

Questa statuetta è riservata all’MMO che presenta un modello di business esemplare, sostenibile e non pay-to-win. Come sopra, non per forza uscito quest’anno.

Il vincitore è…

Warframe

Secondo posto – Path of Exile

Secondo la nostra redazione, anche qui la spunta Warframe. Tutto merito della sua brillante formula free-to-play, che consente di essere competitivi all’endgame anche senza sborsare un euro. Certo, bisogna essere disposti a grindare un po’, ma d’altronde non si può avere tutto dalla vita, no?

Subito dietro si piazza nuovamente Path of Exile, che permette di accedere gratis a tutti i suoi contenuti, spendendo soldi solo su microtransazioni cosmetiche e oggetti di convenienza. Non a caso abbiamo incluso entrambi i titoli nella nostra pagina dei migliori MMO, definendo “etico” il loro modello di business.

Menzioni speciali anche per Guild Wars 2 e Fortnite: il primo è forse il miglior esempio di MMO buy-to-play, mentre il secondo, che piaccia o no, è diventato un vero fenomeno pop con la sua modalità battle royale, giocabile gratuitamente su tutte le piattaforme, comprese quelle mobile.

 

4) La miglior espansione MMO del 2018

Questa categoria è dedicata all’espansione, aggiornamento o DLC per un MMO che avete apprezzato di più. Sono considerate solo espansioni uscite nello scorso anno solare, sia gratuite che a pagamento.

Il vincitore è…

No Man’s Sky: Next

Secondo posto – World of Warcraft: Battle for Azeroth e Destiny 2: Forsaken

MMOscar 2018 oscar MMO.it MMO

Risultato a sorpresa qua: per un solo voto la spunta Next, l’espansione gratuita che la scorsa estate ha rivoluzionato No Man’s Sky. Il sandbox esplorativo spaziale di Hello Games, criticatissimo al tempo della sua uscita iniziale nel 2016, ha finalmente raggiunto la maturità grazie ad una lunga serie di migliorie, tanto da aver spinto il nostro Asczor a pubblicare una recensione aggiornata (e molto più lusinghiera) del gioco. Tra le novità citiamo l’introduzione della visuale in terza persona e del multiplayer, che ha permesso ai giocatori di esplorare l’universo in compagnia.

Al secondo posto si piazzano in parità Battle for Azeroth e Forsaken, le due controverse espansioni per World of Warcraft e Destiny 2. La prima, pur offrendo tanti contenuti e facendo registrare vendite da record nei primi giorni, non è riuscita a convincere come aveva fatto Legion nel 2016. Forsaken (in italiano I Rinnegati) è invece stata ben accolta dalla community grazie alle numerose aggiunte in termini di gameplay, cambiato il volto di un gioco apparso in fase calante. E chissà che cosa potrebbe succedere a Destiny 2 ora che Bungie si è separata da Activision Blizzard mantenendo il controllo dell’IP… Chi vivrà vedrà.

 

5) Il miglior MMO del 2018

Questo Oscar è riservato all’MMO più divertente, completo o innovativo uscito nel corso del 2018 (tenete sempre a mente la nostra definizione di MMO).

Il vincitore è…

Monster Hunter: World

MMOscar 2018 oscar MMO.it MMO

Questa categoria è stata letteralmente dominata dall’ultimo arrivato della famosa saga Capcom. Disponibile dal 26 gennaio 2018 su PlayStation 4 e Xbox One e dallo scorso agosto anche su PC, Monster Hunter: World ha convinto i nostri redattori grazie a un’esperienza cooperativa divertente e un’incredibile quantità di contenuti, al punto da essere entrato rapidamente nella pagina dei migliori MMO. E sì, per noi di MMO.it l’action RPG di Capcom può essere considerato un semi-MMO, data la sua infrastruttura online e la possibilità di andare a caccia insieme a gruppi di altri giocatori.

D’altra parte, anche se volessimo escludere Monster Hunter: World, sono ben pochi gli MMO meritevoli che si sono distinti nel 2018: forse giusto Dauntless e Boundless, ma insomma… poca roba.

 

6) Il miglior gioco del 2018

Questa categoria è dedicata al miglior titolo uscito nel 2018: il game of the year in assoluto, anche single player.

E il vincitore è…

Red Dead Redemption 2

Secondo posto – God of War e Kingdom Come: Deliverance

MMOscar 2018 oscar MMO.it MMO

Qui stravince il western open world di Rockstar Games. Forte di quasi sette anni di sviluppo, la software house statunitense ha creato un mondo credibile e incredibilmente dettagliato, con un comparto tecnico e narrativo da lasciare a bocca aperta. All’avventura di Arthur Morgan si affianca inoltre la modalità multiplayer di Red Dead Online, promettente seppur ancora in beta. Red Dead Redemption 2 si è insomma rivelato una pietra miliare per il genere, tanto da essersi aggiudicato il voto massimo qui su MMO.it, un 5/5 pieno. Finora l’unico altro gioco a riuscirci era stato The Legend of Zelda: Breath of the Wild, da noi premiato negli MMOscar 2017. Qualcosa vorrà pur dire, no?

Dietro al capolavoro Rockstar si collocano l’ottimo God of War e il medievale Kingdom Come: Deliverance.

 

7) La sorpresa del 2018

Questo nuovo premio è dedicato al gioco che ci ha sorpreso positivamente nel 2018, di qualsiasi genere sia.

Monster Hunter: World

Secondo posto – Kingdom Come: Deliverance e Pillars of Eternity II: Deadfire

MMOscar 2018 oscar MMO.it MMO

Anche qui la medaglia d’oro va al titolo di caccia firmato Capcom. La saga di Monster Hunter esiste dal 2004, ma l’ultimo capitolo è riuscito a rinnovare la formula e raggiungere un nuovo pubblico grazie alla semplificazione dell’interfaccia e alla razionalizzazione di alcune meccaniche, mantenendo però una buona profondità e un ampio spazio di theorycrafting. A patto di avere qualche amico con cui giocare, l’avventura nel Nuovo Mondo è consigliata.

A pari merito sul podio si collocano Kingdom Come: Deliverance e Pillars of Eternity II: Deadfire, due giochi di ruolo single player molto diversi per tecnica e mentalità ma ugualmente meritevoli: se il primo rappresenta un coraggioso esperimento di RPG realistico in prima persona, Deadfire si pone invece come l’alfiere di una tradizione ruolistica classica che riprende i fasti di Baldur’s Gate e Icewind Dale. Complimenti quindi a Warhorse Studios e Obsidian Entertainment, con quest’ultima attualmente al lavoro sull’interessante The Outer Worlds… Da tenere d’occhio.

 

8) Il miglior free-to-play disponibile

Come da titolo, questo Oscar è per il miglior prodotto F2P giocabile oggi sul mercato.

Il vincitore è…

Warframe

Secondo posto – Path of Exile

Come prima, più di prima. Proprio come un anno fa, Warframe si conferma il miglior free-to-play sulla piazza, seguito dal solito Path of Exile di cui abbiamo già parlato in abbondanza.

Due voti anche per League of Legends, il MOBA di Riot Games che rimane giocatissimo e che lo scorso settembre ha visto l’introduzione di una nuova modalità PvE chiamata Odissea.

 

9) Il miglior MMO disponibile

Questa categoria premia in generale il miglior MMO disponibile oggi sul mercato. Basta che sia ancora giocabile, perciò niente MMO chiusi (addio WildStar, meritavi una fine migliore).

Il vincitore è…

Warframe

Secondo posto – Guild Wars 2

MMOscar 2018 oscar MMO.it MMO

Ebbene sì, ancora Warframe… Qui la premiazione rischia di diventare noiosa. Ma forse a far più notizia è il fatto che, per la prima volta nella storia degli MMOscar, World of Warcraft scende dal trono più alto: secondo MMO.it il colossale MMORPG Blizzard (che ha ricevuto un solo voto) è ormai superato da titoli più moderni. Warframe, al contrario, ottiene ben cinque voti: segno che oggi tutti gli appassionati di esperienze multiplayer non dovrebbero astenersi almeno dal provare il prodotto sci-fi di Digital Extremes… Ninjas play free!

Al secondo posto si colloca Guild Wars 2: nonostante i recenti licenziamenti in ArenaNet, la nostra redazione apprezza la formula dinamica del Living World e ha fiducia che il franchise di Guild Wars saprà restare sulla cresta dell’onda.

Menzione d’onore anche per EVE Online, uscito nel lontano 2003 ma ancora molto aggiornato da CCP Games, con l’ultima espansione, Onslaught, live sui server da novembre.

 

10) L’MMO più atteso dei prossimi anni

Questo premio riguarda l’MMO o gioco multiplayer online in sviluppo che attendiamo di più.

Il vincitore è…

Ashes of Creation

Secondo posto – New World

MMOscar 2018 oscar MMO.it MMO

A differenza delle due edizioni precedenti stavolta non è Star Citizen ad aggiudicarsi il premio del più atteso, sebbene abbia comunque ricevuto due voti. Probabilmente i tempi di sviluppo troppo lunghi e dilatati hanno giocato a suo sfavore: al posto del simulatore spaziale di Cloud Imperium Games si insedia prepotentemente Ashes of Creation, l’MMORPG fantasy di Intrepid Studios che lo scorso settembre ha visto l’inizio dell’Alpha One. Il titolo verrà pubblicato in Europa da My.com, che ha promesso di evitare qualsiasi forma di pay-to-win (speriamo). Intanto negli ultimi mesi gli sforzi degli sviluppatori si sono concentrati su Apocalypse, modalità standalone battle royale che permette di testare l’ottimizzazione del gioco, le prestazioni dei server ed eventuali bug. Però insomma, parliamoci chiaro: stiamo tutti aspettando l’MMO open world vero e proprio.

Medaglia d’argento per New World, l’atteso sandbox di Amazon Game Studios attualmente in alpha. Il titolo punta forte sul crafting, sulla collaborazione tra giocatori e sulle meccaniche di conquista territoriale. Qui in redazione non vediamo l’ora di darci al PvP selvaggio!

 

11) Il miglior studio MMO del 2018

Infine, in questa categoria premiamo la software house più meritevole dell’anno nel sviluppare e supportare uno (o più) MMO.

E il vincitore è…

Digital Extremes

Secondo posto – Epic Games, Capcom e Grinding Gear Games

MMOscar 2018 oscar MMO.it MMO

E niente, ancora una volta emerge trionfatore lo studio canadese fondato nel 1993… GG. Warframe a parte, non dimentichiamo che Digital Extremes sta sviluppando un nuovo MMO action free-to-play non ancora annunciato. Incrociamo le dita, perché questi ragazzi ci sanno davvero fare.

Più agguerrita invece la lotta per il secondo posto, che si conclude con un pareggio tra Epic Games, Capcom e Grinding Gear Games. Volenti o volenti, Epic nel 2018 ha cambiato l’industria dei videogiochi, prima con il successo clamoroso di Fortnite e poi con l’apertura dell’Epic Games Store, che in pochi mesi ha scombussolato il mercato PC e messo in discussione il monopolio decennale di Steam. Capcom, da parte sua, è una delle compagnie videoludiche più in forma del momento, come dimostrano Monster Hunter: World e Resident Evil 2 Remake. I ragazzi neozelandesi di Grinding Gear Games, infine, meritano un plauso per come continuano ad aggiornare il loro unico prodotto pur senza budget milionari.

 

In conclusione

I grandi mattatori di questa edizione sono stati senza ombra di dubbio Warframe e Monster Hunter: World, che hanno monopolizzato le serate (e nottate) dei nostri redattori. Tuttavia emergono anche le qualità di Path of Exile e Red Dead Redemption 2. Abbiamo già detto tutto su questi titoli, quindi non ci resta che fare i complimenti ai rispettivi sviluppatori.

Tirando le somme, gli MMOscar 2018 hanno visto:

  • ben cinque statuette per Warframe e Digital Extremes
  • due statuette per Monster Hunter: World
  • una statuetta per Red Dead Redemption 2
  • una statuetta per Path of Exile
  • una statuetta per No Man’s Sky
  • una statuetta per Ashes of Creation

Si concludono qua gli MMOscar 2018, ma non è finita: nei prossimi giorni arriveranno pure gli MMOscar Trash 2018, i premi dei peggiori titoli dell’anno passato.

E per voi quali sono stati i migliori del 2018? Fateci sapere la vostra nei commenti!

 

MMOscar 2017 oscar mmo.it migliori MMO

 

 

Taggato con: , , ,

Placeholder for advertising