MMO.it

Battlefield 5 vende meno del previsto, EA punta su Anthem e Apex Legends

Battlefield 5 vende meno del previsto, EA punta su Anthem e Apex Legends

Battlefield 5 è a terra e avrebbe bisogno di un ress. È questo il quadro che emerge dall’ultimo report finanziario di Electronic Arts, relativo al terzo trimestre dell’anno fiscale in corso.

Gli introiti della compagnia si sono rivelati inferiori alle aspettative: i ricavi si sono infatti fermati a 1,61 miliardi di dollari contro 1,75 miliardi previsti. Questo è dovuto soprattutto a Battlefield 5: lo sparatutto multiplayer di DICE ha totalizzato “solo” 7,3 milioni di copie dal lancio, un milione in meno delle stime.

Il CEO Andrew Wilson e il CFO Blake Jorgensen hanno attribuito i risultati deludenti a vari fattori: innanzitutto il rinvio della release di Battlefield V, che è stato spostato dal 19 ottobre al 20 novembre. Questo lo ha portato a competere con altri titoli pubblicati nel periodo delle feste e con i numerosi sconti e offerte del Black Friday.

Inoltre Wilson e Jorgensen citano anche la concorrenza con i giochi battle royale, in particolare l’onnipresente Fortnite. Battlefield 5 avrebbe poi subito una concorrenza interna alla stessa serie: secondo il CEO di EA, infatti, tantissimi utenti giocano ancora a Battlefield 4 e Battlefield 1, rispettivamente poco meno di quattro e due milioni di giocatori attivi mensili.

Questi risultati hanno avuto pesanti conseguenze finanziarie: Bloomberg riporta che il valore delle azioni del publisher americano è crollato fino al 19%. Di conseguenza, Electronic Arts si trova ora con le spalle al muro: i suoi prossimi titoli non possono più fallire. Per questo la compagnia ha annunciato che nei prossimi mesi punterà su Anthem e Apex Legends, il nuovo battle royale a squadre free-to-play di Respawn Entertainment che ha già superato i 10 milioni di giocatori in 72 ore.

Per quanto riguarda invece l’action RPG di BioWare in uscita il prossimo 22 febbraio, Blake Jorgensen ha dichiarato che sono previste tra le cinque e le sei milioni di copie vendute su tutte le piattaforme durante l’anno fiscale in corso (cioè entro il 31 marzo 2019).

Insomma, Anthem dovrà fare davvero bene al botteghino, altrimenti potrebbero essere guai seri per BioWare, che già un anno fa ha visto la chiusura dello studio di Montreal in seguito al flop di Mass Effect Andromeda.

Che ne pensate? Anthem venderà quanto previsto o finirà anch’esso nell’occhio del ciclone?

 

EA Battlefield 5 anthem apex legends electronic arts

Fonte 1, Fonte 2

 

Placeholder for advertising

Rispondi