MMO.it

Electronic Arts ha cancellato il suo gioco open world di Star Wars

Electronic Arts ha cancellato il suo gioco open world di Star Wars

Cattive notizie ci arrivano oggi da Electronic Arts. Secondo quanto riporta Kotaku, il publisher statunitense ha cancellato il gioco open world di Star Wars. Sebbene non ufficiale, l’indiscrezione arriva da tre insider contattati dal noto giornalista videoludico Jason Schreier, ed è abbastanza affidabile.

Conosciuto internamente col nome in codice Ragtag, lo sviluppo del titolo era iniziato presso Visceral Games come un action narrativo lineare sulla falsariga di Uncharted. Dopo la chiusura dello studio nel 2017, il progetto era passato in mano a EA Vancouver, che lo aveva trasformato in un open world in cui il giocatore avrebbe impersonato un cacciatore di taglie, esplorando pianeti dell’universo di Guerre Stellari.

Tuttavia, anche questo gioco non s’ha da fare. Le prime avvisaglie negative erano arrivate già lo scorso ottobre, quando Jade Raymond (game designer nota per i primi capitoli di Assassin’s Creed) aveva lasciato EA Vancouver.

A quanto pare il titolo è stato cancellato in favore di un progetto più piccolo e meno ambizioso. Pare infatti che, dopo il caso di Star Wars Battlefront 2, le vendite deludenti di Battlefield V e il calo in borsa di EA, la compagnia abbia bisogno di risollevarsi rapidamente lanciando qualcosa entro il 2020.

Nel video di seguito, pubblicato a giugno 2016, potete vedere alcune brevi sequenze di quello che avrebbe dovuto essere il gioco (da 2:41 a 2:50). Al momento non ci sono stati licenziamenti in seguito al taglio del gioco. Vi terremo aggiornati in caso di novità.

Che ne pensate? Eravate interessati a un gioco open world di Star Wars?

 

 

Fonte

 

Placeholder for advertising