MMO.it

Atlas esce ed è subito shitstorm, recensioni tremende su Steam

Atlas esce ed è subito shitstorm, recensioni tremende su Steam

L’uscita di Atlas sta facendo parlare di sé ormai da diversi giorni, e mai in modo positivo.

Dopo aver posticipato più volte la data di uscita dandone comunicazione soltanto poche ore prima, lo scorso 22 dicembre il titolo di Studio Wildcard è finalmente uscito con la formula dell’Early Access su Steam. Atlas può essere acquistato a 20,74€, con uno sconto del 17% fino al 2 gennaio 2019.

Sebbene sia disponibile da poco più di un giorno, tuttavia, al momento le recensioni degli utenti sono “Perlopiù negative“, con appena il 20% di opinioni positive.

Chi ha giocato lamenta problemi di ogni tipo, da una mala ottimizzazione, a una grafica pompata nei trailer che non corrisponde a quella reale, a numerosi problemi di ricerca e unione ai server. Va comunque detto che una piccola fetta di utenti sembra godersi il gioco e sta iniziando a fondare compagnie per unire più persone nell’ottica di giocare assieme.

In aggiunta nel gioco è stato trovato il menu principale di ARK: Survival Evolved, un rimasuglio dello sviluppo, come a sancire una volta per tutte la natura di “reskin” del più noto survival sandbox. Ciò ha notevolmente alimentato le polemiche che si stanno susseguendo e in molti stanno già chiedendo il rimborso concesso da Steam: alcuni arrivano ad ipotizzare che Atlas sia stato pubblicato come un gioco a parte, e non come un semplice DLC, così da poterlo vendere anche ai possessori del Season Pass di ARK.

È comunque opportuno dire come questi problemi siano prettamente orientati al lato tecnico del prodotto, dal momento che anche per i più feroci critici il numero di ore giocate è tutto sommato poco: mai più di dieci. Per offrire un parere completo sul contenuto del titolo occorrerà quindi aspettare ancora.

Di seguito potete vedere il video che mostra il menu di ARK nascosto in Atlas e un altro che confronta i trailer del gioco con la grafica reale.

Che ne pensate dell’Atlas-gate?

 

 

 

Fonte 1, Fonte 2, Fonte 3, Fonte 4

 

Placeholder for advertising

3 pensieri su “Atlas esce ed è subito shitstorm, recensioni tremende su Steam

  1. Skur Main

    Fare cassa per sviluppare il gioco è la parola d’ordine.
    Io Ark non l’ho provato, quindi per me le valutazioni di molti utenti che dicono questa sia solo una mod non tange molto.
    Anche il sistema dei cluster sono cose già viste, seppure con minor presunzione di utenza, in Vanguard dieci anni fà.
    Credo che l’acquisterò ora per sfruttare il basso costo, ma conscio di dover attendere un’anno almeno per goderne.

  2. mykysamurai77

    Come al solito un gioco che esce in early per farci fare i beta tester… e il prezzo sarebbe anche accettabile (20€) se paragonato ad altri MMO usciti ultimamente… tanto ormai è la prassi.

    Speravo che almeno le animazioni ed il combat sarebbero state migliorate rispetto ad Ark… invece fanno proprio PENA.

    La grafica dell’acqua di mare che si vede nel trailer sembrava alla pari con quella bellissima di Sea Of Thieves, ma dai video che ho visto direi che è un gradino sotto. Per il resto la grafica non sembra così diversa dal trailer, e dipende poi dalle impostazioni grafiche che si settano.
    Onestamente i problemi seri mi sembrano altri (animazioni e combat come ho già detto).

    La mappa è decisamente grande, in pratica si estende per un quadrato che ha i lati di 15×15 settori, quindi un totale di 225 settori, ognuno dei quali gestito da un server.
    Ogni settore contiene in genere un isolotto (non se se ci sono isole + grandi che si estendono su diversi settori/server) e quando si passa da un settore/server all’altro ci sono un paio di secondi di caricamento, ma nulla che blocchi il gioco, tutto sommato accettabile.
    Quindi per raggiungere i 40.000 giocatori in contemporanea che avevano promesso bisognerebbe che in ogni settore/server ci siano almeno 180 players (180×225=40.500)

Rispondi