MMO.it

World of Warcraft Battle for Azeroth: Maree di Vendetta è ora live

World of Warcraft Battle for Azeroth: Maree di Vendetta è ora live

Oggi Blizzard ha pubblicato in Europa l’aggiornamento Maree di Vendetta (Tides of Vengeance), l’ultimo capitolo della lotta tra Orda e Alleanza di World of Warcraft: Battle for Azeroth.

Per l’occasione è stato pubblicato il trailer ufficiale di Maree di Vendetta, che potete vedere in calce all’articolo.

La guerra tra Orda e Alleanza raggiunge un punto critico in Maree di Vendetta: nuovi alleati si schierano al fronte e gli eroi veterani si armano per riconquistare ciò che è loro di diritto.

La patch 8.1 corrisponde al primo grande update gratuito dopo l’uscita dell’espansione questa estate. In Maree di Vendetta, i giocatori potranno:

  • Scoprire i nuovi capitoli delle storie di TyrandeFaucisaure e Vol’jin lungo nuove serie di missioni.
  • Combattere per la propria fazione in una nuova incursione, Battaglia di Dazar’alor, e vivere il conflitto dal punto di vista dell’Orda e dell’Alleanza. Disponibile in Europa dal 23 gennaio con l’inizio della Stagione 2 di incursioni, spedizioni mitiche e PvP.
  • Affrontarsi all’ombra delle ceneri di Teldrassil in un nuovo Fronte di Guerra cooperativo, Battaglia per Rivafosca, in cui gli Elfi della Notte si vendicano dei Reietti per riconquistare la loro terra.
  • Difendere Kul Tiras e Zandalar dall’invasione nemica negli Assalti di Orda e Alleanza che si scatenano in tutto il mondo esterno di Battle for Azeroth.
  • Intraprendere nuove Scorrerie sulle Isole a Jorundall e Boscosalvo, personalizzare ulteriormente l’equipaggiamento con gli aggiornamenti all’Armatura d’Azerite, sbloccare le Armature Retaggio per Nani ed Elfi del Sangue e altro ancora!

Inoltre, con l’uscita di Maree di Vendetta, i giocatori di World of Warcraft che hanno preacquistato l’Edizione Spoils of War di Warcraft 3: Reforged riceveranno una cavalcatura per WoW: l’iconico Carro dei Morti.

Ricordiamo che dopo Tides of Vengenace sarà la volta della patch 8.2, Rise of Azshara. Se siete interessati potete leggere la nostra recensione di Battle for Azeroth, mentre sul sito ufficiale potete vedere le patch notes definitive dell’aggiornamento.

Allora, giocherete a Maree di Vendetta?

 

 

 

Fonte 1, Fonte 2

 

Placeholder for advertising

Rispondi