MMO.it

Fallout 76: patch 1.0.3.10 disponibile, risolti “una marea di bug”

Fallout 76: patch 1.0.3.10 disponibile, risolti “una marea di bug”

La patch 1.0.3.10 di Fallout 76 è disponibile da ieri su PC, mentre i giocatori PlayStation 4 e Xbox One dovranno aspettare giovedì 13 dicembre.

Questo aggiornamento gratuito, il secondo dopo la patch 1.0.2.0 della scorsa settimana, corregge molti dei problemi tecnici più diffusi nel titolo online di Bethesda. Persino gli sviluppatori ammettono che sono stati risolti “una marea di bug”, e questo dovrebbe dirla lunga sullo stato del gioco al lancio.

La patch implementa un sistema di riassegnazione dei punti S.P.E.C.I.A.L. dopo il livello 50: i giocatori possono ora scegliere se ottenere una nuova carta perk o modificare una S.P.E.C.I.A.L. precedentemente ottenuta. Inoltre è stata migliorata l’esperienza di gioco offerta dal sistema C.A.M.P. con la rimozione automatica di rocce, piccoli alberi e oggetti minori dello scenario durante la fase di costruzione dell’accampamento.

Bethesda ha poi introdotto la chat vocale push-to-talk, il supporto alla risoluzione 21:9 e uno slider per regolare campo visivo e profondità di campo. L’aggiornamento pesa “solo” 3GB su PC e 5GB su console: fortunatamente siamo ben lontani dai mostruosi 54GB della patch del day-one.

Tuttavia non ogni cosa è positiva: in particolare la correzione di un certo bug legato a una quest ripetibile non ha fatto felici i giocatori di Fallout 76, che anzi lo rivogliono indietro. La missione si chiama “Feed the People” e, ogni volta che qualcuno la completava, tutti i player sul server ricevevano una ricompensa. In molti pensavano che fosse una feature voluta, visto anche il titolo della quest, e che l’evento rappresentasse un ottimo modo per stimolare la collaborazione nella community. Adesso si scopre che non era così.

Con l’ultima patch infatti il baco è stato fixato e la quest fornisce una ricompensa solo all’utente che la completa. Per questo molti giocatori stanno chiedendo a gran voce la reintroduzione del bug. Della serie, non tutti i mali vengono per nuocere.

Che ne pensate? Un bug può anche avere conseguenze positive sulla community di un MMO?

 

Fonte 1, Fonte 2

 

Taggato con: , , ,

Placeholder for advertising

3 pensieri su “Fallout 76: patch 1.0.3.10 disponibile, risolti “una marea di bug”

  1. Corinzio

    Una volta debuggato il gioco apriranno i server “hardcore” dove i player che vogliono giocarvi debbono ripartire da 0. Dentro questi server ci saranno meccaniche più spinte con maggiori malus. Questo è l’unico modo per uscirne.

  2. Makkion74

    Ma la cosa strana e’ che patch qui, bug risolti li’, 5 gb qua, 3 gb laggiu’……e intanto su Metalcritic da 2.9 e’ scesto a 2.7….come mai??…..forse il discorso non e’ soltanto legato ai bug, ma al gioco stesso??….una domanda forse la Bethesda dovrebbe farsela, perche’ risolvendo o non risolvendo i numerosi bug, il gioco continua ad essere “sfan……..lato” un po’ da tutti, questo e’ quanto, questa e’ la realta’ purtroppo…

  3. mykysamurai77

    Ma dico cara Bethesda non sarebbe stato meglio rimandare l’uscita del gioco di 3-6 mesi, fare qualche open beta in +, ed evitare carte figuracce? … probabilmente avrebbero incassato anche + soldi visto quanto è calato il prezzo del gioco.

    magari sono talmente abituati ai bugs del loro engine grafico e davano per scontato che la community avrebbe chiuso un occhio …o anche 2.
    Purtroppo per loro la gente inizia un po’ a stufarsi di comprare giochi AAA e ritrovarsi poi a fare i beta tester, ormai è diventata una prassi comune negli ultimi anni.

Rispondi