MMO.it

Battlefield 5 uscirà il 19 ottobre e non avrà Season Pass, ecco trailer e dettagli

Battlefield 5 uscirà il 19 ottobre e non avrà Season Pass, ecco trailer e dettagli

Dopo tutti i teaser dei giorni scorsi, nelle scorse ore EA e DICE hanno finalmente presentato Battlefield 5 in pompa magna. Il prossimo capitolo della famosa serie di sparatutto arriverà su PlayStation 4, Xbox One e PC: il gioco sarà disponibile dal 16 ottobre 2018 in edizione deluxe e dal 19 ottobre 2018 in edizione standard.

Come previstoBattlefield 5 sarà ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale. Il primo trailer ufficiale del gioco, che potete vedere a fondo articolo, mostra che gli sviluppatori si sono presi alcune “libertà creative” rispetto al contesto storico del conflitto, come donne soldato e bracci meccanici.

Il video è preso dalla modalità co-op, chiamata Forze Combinate. Oltre a questo sarà presente anche un comparto multgiocatore rinnovato e una nuova campagna single player sotto forma di War Stories (Storie di Guerra), come in Battlefield 1: questa modalità ci metterà nei panni di uomini e donne della Seconda Guerra Mondiale, dai paesaggi norvegesi alla battaglia di Rotterdam fino al deserto del Nord Africa.

Nel multiplayer tornerà la classica modalità da 64 giocatori Conquista, oltre alle inedite Grandi Operazioni, che sono un ampliamento delle Operazioni di Battlefield 1: questi eventi catapulteranno i giocatori all’interno di battaglie storiche che cambieranno dinamicamente a seconda dell’esito di ogni round, fino a un massimo di quattro. Giocando online verrà incentivato il gioco di squadra: chi otterrà abbastanza punti effettuando respawn di squadra e completando gli obiettivi potrà richiedere bombardamenti a tappeto, cortine di fumo e persino tank utilizzabili soltanto dal proprio team.

Arriveranno inoltre grosse modifiche al gunplay, che verrà ribilanciato per risultare più prevedibile e meno “randomico”, premiando quindi l’abilità del giocatore. Verrà potenziata la distruttibilità ambientale, che permetterà di distruggere praticamente qualsiasi edificio delle mappe in modo procedurale e non scriptato. Per controbilanciare, i giocatori potranno costruire varie fortificazioni sul campo di battaglia, come trincee e barricate, per creare un riparo dinamico e arginare la potenza dei carri armati.

Non mancherà poi un sistema di progressione e personalizzazione completamente rivisto: i giocatori potranno personalizzare armi, gadget, veicoli e apparenza estetica. A tal proposito, EA ha fatto un deciso passo indietro dopo il caso Star Wars Battlefront 2Battlefield 5 non avrà lootbox e gli unici elementi acquistabili saranno di tipo estetico, scongiurando il rischio di derive pay-to-win.

Infine, è stato confermato che Battlefield 5 non avrà Season Pass ma si baserà su una formula di servizi live, come successo con Battlefront 2. Il programma post-lancio è chiamato Tides of War (Venti di Guerra) e prevede l’arrivo di nuovi contenuti scaricabili gratuitamente. Questi aggiornamenti riguarderanno ogni comparto del gioco, dal single al multiplayer: possiamo quindi aspettarci nuovi episodi di War Stories in arrivo nei mesi successivi al lancio.

Battlefield 5 sarà dunque disponibile dal 16 ottobre in edizione deluxe e dal 19 ottobre in edizione standard. Effettuando il pre-order si avrà accesso anticipato all’open beta.

Di seguito potete vedere il trailer di annuncio, mentre per vedere un po’ di gameplay del multiplayer dovremo attendere l’EA Play di giugno.

 

 

Fonte 1, Fonte 2

 

Placeholder for advertising