MMO.it

ASHES OF CREATION: NUOVO VIDEO SULLE STAGIONI

ASHES OF CREATION: NUOVO VIDEO SULLE STAGIONI

Intrepid Studios è tornata a mostrare Ashes of Creation, MMORPG sandbox indipendente attualmente in pre-alpha, e lo ha fatto con un bellissimo video dedicato al ciclo delle stagioni.

Il team ha anticipato il video con un nuovo dev blog in cui il fondatore Steven Sharif parla dell’importanza di creare un mondo di gioco immersivo:

In Ashes of Creation, lo sviluppo dei Nodi causa il cambiamento del mondo attorno a noi. Ma se il mondo cambiasse indipendentemente da quei Nodi? In ufficio abbiamo parlato molto del fatto che l’ambientazione ha bisogno di personalità. Ma come possiamo darle personalità, oltre che con un’art direction stellare? Dandole vita, e dandole significato. Non solo con un po’ di effetti visivi, ma con delle vere meccaniche che riflettono quella vita. Voglio vedere il mondo influenzare le azioni dei giocatori. Influenzare una decisione che potresti prendere o non prendere. E non mi riferisco semplicemente al tempo atmosferico. Mi riferisco a zone che seguono il ciclo delle stagioni. Magari stagioni che si prolungano o che cambiano a seconda dell’attività della community nel mondo.

Lascia che mi spieghi… In Ashes of Creation il mondo cambierà regolarmente. Le zone avranno un ciclo stagionale, che cambierà la natura dell’ambiente attorno a te. La neve potrebbe bloccare percorsi accessibili nei mesi più caldi, la primavera potrebbe incoraggiare creature altrimenti nascoste a spuntare in superficie, e l’autunno potrebbe essere l’unico momento in cui certe colture prosperano. […] Che cosa succede se c’è un’estate inaspettatamente lunga e un autunno troppo corto? Non ne siamo sicuri neanche noi, ma quel che sappiamo è che ci saranno un sacco di storie che iniziano con “Mi ricordo quando…”. Voglio che questi cicli influenzino una vasta gamma di meccaniche […].

Cosa ancor più importante, voglio che tu “senta” la differenza nel mondo attorno a te. Voglio che Ashes ti immerga nei colori e i suoni della foresta in cui ti stai muovendo e nei crinali del canyon a cui ti aggrappi disperatamente. Se è inverno, voglio che tu senta la sua morsa glaciale. L’estate dovrebbe generare quella sensazione appiccicosa che ti fa venir voglia di andare con calma. Il mondo deve avere una consistenza palpabile, e noi raggiungeremo quest’obiettivo non solo visivamente, ma tramite la musica, il suono e la storia, che insieme completeranno questo mosaico sensoriale. Questi dettagli sono imperativi se vogliamo suscitare una risposta emozionale che sembri reale.

Il segreto dell’immersione, ironicamente per un gioco fantasy, è ricreare l’illusione della realtà. Questo è ciò che voglio fare.

Non so voi, ma con una presentazione del genere io sono già bello che conquistato.

Potete vedere il video di seguito.

 

 

Fonte: Sito ufficiale

 

 

Placeholder for advertising

Rispondi